Esercizio molto dinamico per allenare la transizione, l'1v1 e il 2v1 a raffica. Alta dinamicità ed intensità..

Scuola Calcio: Dall’1v1 al 2v1 a Raffica

Premessa

Progressione che prende spunto da una proposta dell’Accademy del Chelsea. Io ho aggiunto solo qualche variante.
La proposta è a mio avviso consigliata per tutta l’attività di base e non escludo che possa essere proposta anche per le categorie superiori, stimolando maggiormente l’aspetto della transizione

Svolgimento

Formiamo 2 squadre, gialli e blu.
La proposta del Chelsea inizia subito con l’1v1 per il gol nella porta difesa dal portiere.
A mio avviso, all’interno di una progressione didattica, si può proporre l’esercizio per step, partendo dall’1v1 per la meta, poi per il gol in 2 porticine laterali ed infine per il gol nella porta difesa dal portiere

L’esercizio inizia quindi da una situazione di 1v1, in cui giallo (in fig.) si troverà a dover segnare in una delle 2 porticine laterali.
Se il difensore blu recupera palla dovrà servire il suo compagno in attesa all’esterno del campo che, se servito, lascia il suo pallone e gioca con quello passato dal compagno

Scuola Calcio 1v1 a raffica con transizione

Al termine dell’azione, gol, palla che esce o difensore che è riuscito nel suo intento, giallo diventa il nuovo difensore e verrà attaccato da un componente blu che entra palla al piede per segnare in una delle 2 porticine.

Molto interessante proporre l’esercizio sottoforma di competizione a squadre, “vince la squadra che realizza il maggior numero di reti”.

Aspetti Chiave:
-la possibilità per l’attaccante, di avere 2 porticine per il gol, gli da la possibilità di ingannare l’avversario con finte e cambi di senso
-la transizione, il passaggio in particolare dalla fase di possesso a quella di non possesso, è a mio avviso un aspetto più psicologico che tattico e va stimolato fin dalla tenera età, chiaramente attraverso giochi ed esercizi come questo
-l’attaccante non dovrà aspettare il difensore nel caso quest’ultimo si “dimentichi” di difendere, bensì dovrà trarne vantaggio andando velocemente al gol

Dopo aver lavorato con le porticine, possiamo lavorare con porta e portiere per lavorare anche sul tiro in porta. Questa variante ci darà modo di sottolineare al difensore l’importanza di non lasciare tempo e spazio all’attaccante (altrimenti andrà al tiro con troppa facilità)

Scuola Calcio 1v1 a raffica con transizione(2)

All’interno di una progressione situazionale possiamo pensare di svolgere l’esercizio sottoforma di 2v1
In questo caso ho pensato ad una competizione a 3 squadre, gialli, blu e bianchi

La squadra bianca inizia in difesa e difende per 3′. Le squadre gialla e blu collaboreranno per realizzare il maggior numero di reti.
L’esercizio è un’evoluzione delle proposte precedenti. Giallo e blu attaccheranno bianco con l’obiettivo di realizzare una rete nella porta difesa dal portiere (anche in questo caso possiamo pensare di iniziare la proposta con la conquista di una meta o con il gol in 2 porticine laterali). Se il difensore recupera palla potrà giocare con il portiere con l’obiettivo di servire il proprio compagno bianco in attesa all’esterno del campo (1punto)

Ad azione conclusa, gol, palla che esce o passaggio di bianco al suo compagno, i 3 giocatori che erano in campo lasciano il posto a 3 nuovi giocatori che entrano. Blu e giallo per il gol, bianco a difesa della porta. Quest’ultimo non potrà difendere all’interno della zona rossa

Scuola Calcio 1v1 a raffica con transizione(3)

“Vince la squadra che subisce il minor numero di reti”. Ogni punto della difesa annulla un gol subito. Cambiamo la squadra in difesa a tempo.

Note e Osservazioni

-Il primo appunto lo faccio sulle dimensioni del campo di gioco. Dovranno essere tali da permettere agli allievi di esprimersi secondo le proprie capacità. Maggiore sarà la qualità e minori potranno essere le dimensioni

-Il secondo appunto è sulla dinamicità ed intensità delle proposte. Queste componenti sono molto legate alle qualità dei singoli e al modo in cui gli allievi vengono stimolati durante tutto l’anno. Se fatte a buon ritmo e a buona intensità, sono mille volte più stimolanti di chissà quanti giri di campo….

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

photo credit: l@mie via photopin cc