Scuola Calcio: Analitico-Coordinativo-Situazionale, Passaggio e 1v1 Oggi sono a presentarvi un’esercitazione che ho proposto e sviluppato col mio gruppo di Pulcini al primo anno. La… Continua »

Scuola Calcio: Analitico-Coordinativo-Situazionale, Passaggio e 1v1

Oggi sono a presentarvi un’esercitazione che ho proposto e sviluppato col mio gruppo di Pulcini al primo anno.
La proposta è un’evoluzione di un’altra che ho già pubblicato.

Come ho già detto in altre occasioni, il fatto di avere poco tempo a disposizione implica la ricerca di esercitazioni polifunzionali, che vadano cioè ad allenare più aspetti contemporaneamente.

Ecco allora che ho ideato una proposta che mette insieme obiettivi coordinativi, un lavoro analitico sulla trasmissione e situazionale sull’1v1.

La struttura dell’esercitazione è quella che si vede nella figura che segue

Scuola Calcio analitico-coordinativo-situazionale passaggio 1v1

Al via dell’istruttore partono contemporaneamente le due situazioni.
Il difensore riceve palla dal compagno e la restituisce a 1 o a 2 tocchi. Rigiocata palla al compagno, si volta ed esegue un superamento, in andata e ritorno, di 4 ostacolini.
Il difensore e il compagno eseguono in totale 4 passaggi (2+2).

Note: la distanza tra il difensore e il compagno può aumentare gradualmente. Per il superamento degli ostacolini possiamo lasciarlo libero o vincolarlo ad alcuni appoggi o saltelli mono o bi-podalici

Nel frattempo il giocatore (A) passa a (B) che controlla e passa a (C). Quest’ultimo controlla e ripassa a (B) per far tornare palla ad (A) e a sua volta trasmette a (B) che infine passa a (C). In sostanza si eseguono 6 passaggi (andata+ritorno+andata).

A questo punto l’attaccante (C) si dirige verso la porta difesa dal portiere e dal difensore (D) per segnare in essa.
Se il difensore ruba palla dovrà segnare in una delle due porticine (introduciamo le fasi di transizione per i due giocatori)

Al termine dell’azione il difensore lascia il posto al compagno e i tre attaccanti avanzano di una posizione.
L’esercitazione va creata, per dimensioni e spazi, in modo tale che il duello 1v1 sia garantito e che quindi preveda l’entrata in campo di attaccante e difensore quasi in simultanea.

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook di Ideacalcio che trovi a questo Link

photo credit: Goal!!!!! via photopin (license)