Scuola Calcio: Alleniamo il Dominio, il Dribbling e il Tiro in porta Oggi sono a presentarvi una rivisitazione di una mia vecchia proposta alla quale… Continua »

Scuola Calcio: Alleniamo il Dominio, il Dribbling e il Tiro in porta

Oggi sono a presentarvi una rivisitazione di una mia vecchia proposta alla quale ho aggiunto diverse varianti.
Si tratta di un esercizio adatto alle categorie dell’attività di base e in particolare per la categoria Pulcini.

1 Pallone per ogni allievo.
Il giocatore rosso comincia l’esercizio eseguendo una guida della palla con la modalità suola laterale tra 2 aste lunghe posizionate a terra orizzontalmente. Prima col sinistro e poi col destro.

All’uscita dalle aste a terra, l’allievo esegue una finta-dribbling a piacere sulla sagoma.

Nota: come sagome io utilizzo 2 paletti messi a X.

Eseguita la finta, il giocatore entra in quadrato 6×6 dove al suo interno sono posizionati diversi birilli in ordine sparso. La consegna nel quadrato è quella di eseguire il maggior numero di tocchi di palla, avendo sempre la sfera “incollata” ai piedi e di non toccare nessun birillo.

Scuola Calcio Dominio Dribbling e Tiro

Si esce quindi dal quadrato attraversando la porticina e ci si “appresta” ad affrontare 2 sagome disposte una frontale e una laterale. Finta di calciare e tunnel su quella laterale per poi concludere (col sinistro in figura) nella porta difesa dal portiere.

A metà esercitazione spostare la sagoma laterale a destra, concludendo quindi col destro.

Alcune Varianti

1) Volendo proporre l’esercizio sotto forma di competizione a squadre, chi tira poi va in porta e parte un giocatore dell’altra squadra

2) Con più di 7 allievi svilupperei la proposta su 2 stazioni contrapposte

3) Un’altra possibilità per ridurre i tempi morti può essere quella di collocare un percorso motorio da eseguire per ritornare in fila. Ecco allora che chi tira può andare in porta e il portiere torna in fila eseguendo una parte coordinativa (saltelli nei cerchi, superamento di ostacolini, appoggi sulla “scaletta”, ecc..)

4) Potremmo anche togliere la sagoma posta dopo le 2 aste

5) Potremmo sostituire le due aste iniziali con 2 birilli su cui eseguire alcune gestualità del Coerver Coaching, come ad esempio “richiamo a v: ad aprire, a chiudere, dietro la gamba d’appoggio, ecc..

6) Nel quadrato coi coni si potrebbe guidare la palla solo con la modalità “flipper laterale” (guida della palla tra gli interni piede)

7) Aumentare o diminuire la distanza dall’ultima sagoma alla porta

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo Link

Credit Immagine: http://www.marte.com/wp-content/uploads/2014/03/cane-gioca-calcio.jpg