Scuola Calcio: Smarcamento e Gestione del 2c1 Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione che ho sviluppato sul campo con un gruppo di Pulcini all’ultimo anno e… Continua »

Scuola Calcio: Smarcamento e Gestione del 2c1

Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione che ho sviluppato sul campo con un gruppo di Pulcini all’ultimo anno e che è quindi rivolta alle categorie dell’attività di base.

Le finalità sono quelle da titolo:

* smarcamento in spazio “ridotto”
* gestione della superiorità numerica (2c1)
* sviluppo di tagli e sovrapposizione per attaccare la porta in situazione di 2c0

Scuola Calcio Gestione del 2v1 con Smarcamento

Si costruisce un rettangolo al centro del campo, di dimensioni variabili a seconda del livello del gruppo a disposizione. Io ho lavorato su un 10×8
All’interno del rettangolo posizioniamo un difensore (D) e sul lato alle sue spalle collochiamo il secondo attaccante (B).

L’esercitazione comincia con (A) in possesso di palla a 5m da 2 coni.
Il giocatore (A) attraversa in conduzione i due coni dando il tempo dello Smarcamento al compagno (B).

L’obiettivo di (A) e (B) sarà quello di superare l’opposizione del difensore, che inizialmente gioca solo nel rettangolo, per uscire sul lato alle sue spalle e andare a segnare nella porta difesa dal portiere.

Note e Varianti

* (B) potrà muoversi solo nel rettangolo finchè non riceve almeno un passaggio dal compagno (A). Se (A) sceglie il duello individuale e non coinvolge (B), quest’ultimo resta nel rettangolo.

* Se (A) sceglie l’azione personale, il difensore è attivo anche fuori dal rettangolo e continua a contrastare l’azione dell’attaccante

* Se i due attaccanti riescono a scambiare palla all’interno del rettangolo, in un primo momento il difensore li contrasterà solo all’interno del suo spazio

* In un secondo momento il difensore è attivo in ogni caso anche fuori dal lato alle sue spalle

* Come si nota in figura, ho posizionato una sagoma fuori dal quadrato. La finalità è quella di evitare che i 2 attaccanti di attacchino “piatti” correndo uno di fianco all’altro. Prima di concludere uno dei 2, od entrambi, dovranno passare davanti o alle spalle della sagoma, sviluppando tagli, sovrapposizione o “veli”

* Possiamo ruotare i giocatori a tempo o chi sbaglia diventa difensore

* Se il difensore recupera palla può iniziare un 1c1 contro l’attaccante che ha perso palla, con l’obiettivo per il primo di segnare in due porticine (Fase di Transizione)

* Una variante a mio avviso interessante, ma che sposterebbe leggermente il focus dell’esercizio, è quella che prevede che (B), mentre il compagno è all’interno del rettangolo, si possa muovere anche alle spalle della sagoma per ricevere il passaggio di (A). A questo punto subentrerebbero nuovi interrogativi per il compagno del possessore: “mi muovo sul corto o sul lungo? se mi muovo lontano dal mio compagno, quando lo faccio?”


Credit Immagine: http://sportsmall.newsglobe.it/wp-content/uploads/2016/04/flank-599180_640-600×400.jpg