Scuola Calcio Inter: Doppio 2v1 Ricercando Ampiezza o Profondità Nell’articolo di oggi partiremo da un’esercitazione proveniente dalla Scuola Calcio Inter e successivamente vedremo le varianti… Continua »

Scuola Calcio Inter: Doppio 2v1 Ricercando Ampiezza o Profondità

Nell’articolo di oggi partiremo da un’esercitazione proveniente dalla Scuola Calcio Inter e successivamente vedremo le varianti a cui ho pensato.
Si tratta di un’esercitazione situazionale in cui gli allievi affrontano una doppia situazione di 2v1 finalizzata al gol.

Le dimensioni del campo di gioco dipendono dal livello del proprio gruppo.
Si può pensare di dividere il campo in due quadrati uguali, partendo da due 15×15 fino ad arrivare a dei 10×10.

La proposta è adatta a partire dal primo anno Pulcini fino alla categoria Esordienti; potendola comunque adattare anche ai Giovanissimi
La struttura della proposta è quella che si vede nella figura che segue

Scuola Calcio Inter doppio 2v1

L’esercitazione inizia con un attaccante in possesso di palla all’esterno del campo di gioco. Questo trasmette palla ad uno dei due attaccanti all’interno che verranno attaccati dal primo difensore. L’obiettivo è quello di superare il primo difendente, ricercando ampiezza o profondità, per poi conquistare la seconda metà campo.

Scuola Calcio Inter doppio 2v1(2)

L’attaccante che entra nella seconda metà campo, in conduzione o ricevendo il passaggio, si unisce all’attaccante già presente nel secondo quadrato per dar vita ad una seconda situazione di 2v1 finalizzata al gol nella porta difesa dal portiere.
L’altro attaccante esce dal campo di gioco.

Qualora i difensori, nel primo o nel secondo quadrato, recuperino palla, dovranno segnare nella porticina opposta, con gli attaccanti subito chiamati alla fase di transizione negativa.

Le mie Varianti:

* Non collochiamo l’attaccante nel secondo quadrato e i due attaccanti, una volta conquistata la seconda metà campo, continuano l’azione di 2v1
* L’attaccante che non conquista la seconda metà campo, non esce dal campo ma rimane a sostegno dell’azione
* Gli attaccanti potranno segnare solo dopo aver realizzato un numero minimo di passaggi (4-5)
* Gli attaccanti potranno segnare solo dopo aver toccato la palla tutti e tre
* Gli attaccanti dovranno segnare avendo a disposizione solamente 10 secondi
* Gli attaccanti potranno segnare solo col piede debole
* Il primo difensore, una volta superato, potrà ripiegare nella seconda metà campo dopo 5 secondi (il segnale d’ingresso lo da l’istruttore)
* Gli attaccanti dovranno interscambiarsi almeno una volta la posizione
* L’attaccante esterno invia palla con parabola aerea (passaggio a parabola, ricezione su palla alta, lettura delle traiettorie)
* L’attaccante presente nella seconda metà campo può segnare solo di prima intenzione

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi articoli di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook di Ideacalcio

Credit Immagine: http://www.inter.it/img/185329-800.jpg