Scuola Calcio: “Precisione negli Appoggi e Controllo Motorio, Superiorità ed Inferiorità Numerica” Premessa Esercitazione Tecnico-Motoria proposta al mio gruppo di 2006-07 con la finalità di… Continua »

Scuola Calcio: “Precisione negli Appoggi e Controllo Motorio, Superiorità ed Inferiorità Numerica”

Premessa

Esercitazione Tecnico-Motoria proposta al mio gruppo di 2006-07 con la finalità di unire le componenti coordinative a quelle tecnico-tattiche.
Mi piace ribadire il concetto che, visto il poco tempo a disposizione e vista l’importanza delle capacità coordinative nell’apprendimento delle abilità tecniche, le varie componenti debbano essere integrate, creando esercizi ed esercitazioni poliedriche

Svolgimento

La struttura dell’esercizio è quella che si vede nell’immagine che segue

Ideacalcio test 2

Formiamo 2 file o 2 squadre, a seconda che si voglia proporre una competizione a squadre.
Al via dell’istruttore partirà il primo allievo delle 2 file, il quale dovrà eseguire degli appoggi sulla speed ladder.

Proponiamo appoggi non molto complessi, in quanto gli allievi saranno già orientati con l’attenzione alla seconda parte dell’esercitazione.
Curiamo però la corretta esecuzione degli appoggi.

All’uscita dalla speed ladder, uno dei 2 allievi riceverà il passaggio dal Jolly e questi sarà l’attaccante.
Attaccante e Jolly dovranno segnare nella porta del difensore (quella alle sue spalle) sfruttando la superiorità numerica.

La superiorità numerica offrirà al possessore 2 soluzioni, quella personale e la ricerca della collaborazione col compagno.
Se il difensore recupera palla gioca in situazione di parità numerica contro l’attaccante, in quanto il Jolly diventa passivo.
Quindi in questa esercitazione alleniamo inizialmente la situazione di 2v1 e successivamente l’1v1 (se il difensore ruba palla)

In caso di gol si cambia il giocatore Jolly.
Lo possiamo cambiare o col difensore o con l’attaccante.

Varianti

In caso di 1-2 non si cambia il Jolly.
Questo per incentivare il Jolly, che sicuramente vorrà rimanere in questo ruolo, alla ricerca dell’1-2

Una variante per far terminare l’azione molto velocemente e quindi per non tener troppo fermi gli allievi in fila è quella di permettere il gol in entrambe le porticine.

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.agi.it/uploads/newson/mj/Je/mjJeKw9FomQDpM8-cvqjKQ/Rio-de-Janeiro—Bambini-giocano-a-calcio-vicino-a-un-graffito-raffigurante-i-cinque-titoli-vinti-dal-Brasile-Reuters.JPG