Scuola Calcio: Progressione Situazionale dal 2v1, 1v2, 3v1, 2v2 Premessa Una premessa è davvero doverosa. La progressione, o parte di essa, dev’essere adattata alle proprie… Continua »

Scuola Calcio: Progressione Situazionale dal 2v1, 1v2, 3v1, 2v2

Premessa

Una premessa è davvero doverosa. La progressione, o parte di essa, dev’essere adattata alle proprie esigenze ma soprattutto adattandola al proprio gruppo di lavoro. Io l’ho proposta con l’obiettivo di migliorare la gestione della superiorità e l’inferiorità numerica e quindi per ricercare la “possibile collaborazione” da parte del compagno

Svolgimento

La disposizione è quella che si vede nella figura che segue

Prima Proposta: 2v1

Scuola Calcio Progressione Situazionale dall'1v1 al 2v1(2)

Il giocatore (A) guida la palla verso la sagoma, esegue una finta-dribbling a piacere e poi trasmette la palla a (D);
(B) si smarca in zona luce (fuori dal cono d’ombra della sagoma) e riceve il passaggio di (D);
(A) e (B) attaccano la porta difesa dal portiere e da (D);

Seconda Proposta: 2v1 con un attaccante in ritardo

Scuola Calcio Progressione Situazionale dall'1v1 al 2v1

Evoluzione dell’esercizio precedente;
(A), dopo il passaggio a (D), corre ad aggirare un cono prima di poter collaborare con (B);
il difensore dovrà sfruttare questa iniziale opportunità

Terza Proposta: 2v1 con difensore in ritardo

Scuola Calcio Progressione Situazionale dall'1v1 al 2v1(3)

Questa volta sarà (D) a guidare inizialmente la palla e ad eseguire il passaggio verso (A);
(A) dovrà obbligatoriamente scaricare palla su (B) che si smarca in zona luce;
(D) dopo il passaggio corre ad aggirare il cono prima di poter difendere

Quarta Proposta: 1v2 con un difensore in ritardo

Scuola Calcio Progressione Situazionale dall'1v1 al 2v1(4)

Questa volta, come si vede da figura, i difensori saranno 2. Il primo dovrà, come nella proposta precedente, aggirare il cono prima di poter difendere.
(B) dovrà sfruttare molto velocemente l’iniziale situazione di 1v1

Quinta Proposta: 3v1, 3v2

Scuola Calcio Progressione Situazionale dall'1v1 al 2v1(5)

Aggiungiamo un appoggio/jolly all’esercitazione.
Il difensore (D) dovrà fronteggiare una situazione di 1v3, con (A) che deve aggirare il cono prima di poter partecipare all’azione.
L’appoggio può avere o meno tocchi vincolati; può segnare o meno; può segnare solo di prima; tutti e 3 i giocatori devono toccare la sfera prima di poter concludere, ecc..

Se il difensore recupera palla gioca insieme al proprio portiere e all’appoggio (3v2) per far toccare la sfera a tutti e 3 i componenti

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.zoomart.net/wp-content/uploads/2010/04/bambini-calcio.jpg