Portieri – Attività Agonistica: Allenamento numero 12 Dodicesimo appuntamento con la sezione dedicata al mondo dei portieri dell’attività agonistica. Rubrica che ricordo essere curata dall’amico… Continua »

Portieri – Attività Agonistica: Allenamento numero 12

Dodicesimo appuntamento con la sezione dedicata al mondo dei portieri dell’attività agonistica.
Rubrica che ricordo essere curata dall’amico Andrea Brunello, attuale allenatore del settore giovanile della Spal.

Come abbiamo visto per l’attività di base, anche i più grandi possono essere stimolati all’interno dell’allenamento attraverso il gioco.
Come vedremo nella seduta di oggi, ho proposto un gioco di attivazione propedeutico al tema centrale dell’allenamento, la presa, attraverso un misto fra calcio-tennis e pallavolo.

Come si può vedere dal disegno due o più portieri per squadra si sfidano all’interno di due campi 4×4 (o più grande se si è in un numero maggiore) separati da un nastro posto ad altezza volto.

portieri-numero-12-bis

Ogni portiere ha una palla in mano, che verrà usata per colpire la palla libera durante il gioco; il punto è valido quando la palla libera rimbalza più di due volte consecutive nel campo avversario, o quando una delle palle in mano ai portieri cade a terra durante il gioco.

Questa attività stimola la presa della palla ricercando la posizione corretta delle mani; noterete infatti che durante il gioco se la palla non viene trattenuta in modo corretto cadrà sempre a terra.

Ci vuole un po’ di pazienza all’inizio perché sono stimoli probabilmente nuovi, ma l’importante è non demordere e cercare di trasmettere il lato ludico della proposta.

Credit Immagine: http://i3.chroniclelive.co.uk/incoming/article10770510.ece/ALTERNATES/s615/JS75575471.jpg