Portieri – Attività di Base: Allenamento numero 11 Ben ritrovati con la rubrica “Sezione Portieri”. Rubrica curata da Andrea Brunello, preparatore dei portieri del settore… Continua »

Portieri – Attività di Base: Allenamento numero 11

Ben ritrovati con la rubrica “Sezione Portieri”. Rubrica curata da Andrea Brunello, preparatore dei portieri del settore giovanile della Spal.
Come per la passata stagione, il venerdì sarà il giorno dedicato al mondo dei nostri numero 1, alternando, di settimana in settimana, un esercizio per l’attività di base ad uno per i più grandi.
La nuova stagione inizia proprio dai più piccoli…

“Ogni fine è un nuovo inizio”, ci siamo salutati da poco e siamo giá alle prese con l’inizio della nuova annata calcistica, chi con il gruppo che giá conosce, chi invece con bimbi/ragazzi completamente nuovi. Stessa cosa ovviamente vale per chi segue i piccoli portieri. Sia per i “vecchi” che per le new entry prima di cominciare a programmare in modo dettagliato, a mio avviso, si deve conoscere chi ho davanti, cioè capire a che livello sono i nostri allievi, non tanto a livello tecnico quanto a livello motorio.

Per questo motivo ho proposto una cosa davvero semplice come un percorso coordinativo iniziale, dove si prova ad andare a toccare tutti quegli elementi che un bimbo dovrebbe saper fare, mettendo nella parte conclusiva anche l’aspetto ludico del tiro e della parata libera.

Portieri numero 11

Il percorso parte con una serie di appoggi dentro la scaletta iniziando da tipologie più semplici per poi aumentare eventualmente nel tempo il grado di difficoltà, passaggio sotto il nastro (striciando o gattonando) rotolamento o capriola sul tappetino, serie di salti (anche monopodalici) per poi concludere con il tiro in porta al compagno.

Chi tira va in porta, chi ha parato va ad eseguire il percorso! Se si hanno a disposizione più di due portieri la partenza del terzo o quarto compagno può avvenire quando chi sta eseguendo è arrivato ad una certa stazione del percorso.

Questa esercitazione sembra una banalità ma a mio avviso può essere il primo tassello per la conoscenza dei nostri ragazzi.

Credit Immagine: https://i.ytimg.com/vi/ff9DoHs8pyQ/maxresdefault.jpg