Partita a Tema: Allenare le Scelte di Gioco. Attacco della Profondità, Ampiezza, Transizioni, Pressing La partita a tema che vi propongo oggi e che ho… Continua »

Partita a Tema: Allenare le Scelte di Gioco. Attacco della Profondità, Ampiezza, Transizioni, Pressing

La partita a tema che vi propongo oggi e che ho proposto col mio gruppo di Giovanissimi nell’allenamento di venerdì 24/10, è una fusione di numerose partite a tema che ho già pubblicato e in particolare è molto simile a quella che trovate a questo Link

L’intento era quello di unire tutti gli obiettivi su cui lavoriamo e di stimolare nei ragazzi il Sistema di Percezione-Analisi-Decisione-Esecuzione, portandoli alla scelta più opportuna.

Svolgimento

La struttura dell’esercitazione è quella che si vede nella figura che segue

Partita a tema Allenare le scelte di gioco

Formiamo due squadre e schieriamole con una parvenza del nostro sistema di gioco.
Se fossimo dispari, tanto meglio, potremmo utilizzare un giocatore Jolly che gioca nella zona nevralgica del campo.

Il gioco inizia con la squadra gialla impegnata ad attaccare la zona di meta avversaria e quindi a ricercare tempi e modi per attaccare la profondità.
Gli esterni alti (gialli) potranno inserirsi solamente nello spazio blu, stimolando in questo modo i tagli convergenti. Tutti gli altri giocatori potranno inserisi liberamente.
Si ottiene 1punto per l’inserimento e un ulteriore punto nel caso si riesca a segnare nella porta difesa dal portiere.

La difesa non può difendere all’interno della propria zona di meta.
C’è il fuorigioco.

Obiettivo della squadra rossa sarà invece quello di giocare sì, a tocchi liberi, ma potrà segnare nella porta difesa dal portiere con un massimo di 2 tocchi e nelle porte laterali ad 1 solo tocco.
L’obiettivo è quello di muovere palla il più velocemente possibile per attaccare la porzione di campo lasciata libera dalla squadra avversaria.

Gli esterni alti saranno chiamati a ripiegare a difesa del lato debole (ulteriore obiettivo).

Al comando del mister, che avviene non quando la palla è fuori dal gioco, le due squadre ruotano in senso orario di 90° e quindi giocheranno porta contro porta col medesimo obiettivo, segnare nella porta avversaria. Si gioca a tocchi liberi e il gol di prima intenzione, su scarico della punta, può valere 2punti.

In questo modo lavoreremo sulle transizioni, positive e negative, con le due squadre che dovranno da un lato riorganizzarsi velocemente e dall’altro dovranno sfruttare la momentanea disorganizzazione avversaria.

Al nuovo comando del mister si ruota ancora e le squadre si troveranno ad essersi invertiti gli obiettivi iniziali.
La proposta continua con diversi comandi dell’istruttore che avranno la finalità di variare frequentemente i compiti e quindi gli obiettivi.

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://www.beinsports.tv/di/library/bein_us/45/55/marcelo-bielsa_181lb1pqlykb51ah7mo8admlye.png?t=-467599273&w=640&h=360&quality=97&cropTo=top