Partita a Tema: Costruzione dal Basso e Ricerca del Gioco in Verticale La partita a tema di oggi l’ho proposta col mio gruppo di Giovanissimi… Continua »

Partita a Tema: Costruzione dal Basso e Ricerca del Gioco in Verticale

La partita a tema di oggi l’ho proposta col mio gruppo di Giovanissimi e nasce dall’esigenza di correggere alcuni errori emersi nelle prime due partite di campionato.
L’esercitazione non è proprio nuova nel suo genere e infatti prende spunto da altre partite a tema che ho già pubblicato in passato.

Volendo costruire l’azione sempre dal basso, senza dover ricorrere al lancio lungo, abbiamo trovato qualche difficoltà nel reparto di centrocampo, con giocatori spesso orientati male (nonostante molte proposte più analitiche) e poco inclini al gioco in verticale.

L’obiettivo era quindi sì, quello di continuare a costruire l’azione dal basso, ma una volta che il centrocampista riceve palla indisturbato, il suo intento deve essere quello di “tirar fuori il pallone” da una zona pericolosa per spostare l’azione nella metà campo avversaria.

Sapevo di avere a disposizione 17 giocatori (15 + 2 portieri) e l’ho quindi preparata in questo modo.

12030932_10207740031929580_232093145_n

Come si può vedere in figura, ho scelto innanzitutto tre Jolly e ho dato a ciascuno di loro una casacca di colore diverso.
Ho poi formato due squadre, composte da 3 attaccanti e 3 difensori, tutti zonati nella loro rispettiva metà campo.

Nella figura qui sopra si può vedere la squadra blu che inizia l’azione dal portiere, con uno dei 3 Jolly che si abbassa per creare superiorità numerica.
Gli altri due jolly rimangono nella zona centrale, interdetta al gioco.

L’obiettivo della squadra blu è quello di uscire dal pressing ultra-offensivo avversario per giocare palla nella metà campo offensiva.
In caso di successo accompagna l’azione uno dei due esterni di difesa (terzino) e un jolly nel mezzo, mentre il jolly che si era abbassato in fase di costruzione, viene a giocare nel mezzo.

Attenzione però.. i due jolly che rimangono nel mezzo, non sono passivi e avranno l’obiettivo di provare ad intercettare la verticalizzazione della squadra blu.
Come si vede nella figura che segue, nel caso i due jolly riescano ad intercettare il passaggio, entrano palla al piede per attaccare la squadra blu, in situazione di 5v4 (3 attaccanti rossi + 2 jolly Vs 3 difensori blu + jolly che si era abbassato).

12033595_10207740031809577_1600602672_n

Nella metà campo offensiva possiamo assegnare dei punti extra nel caso di specifiche richieste, come ad esempio:

* 1-2
* gol che avviene su cross dell’esterno basso che si è inserito
* vari tipi di combinazioni tra le punte

Osservazione

L’esercitazione viene svolta sotto forma di competizione a squadre. Ma allora i jolly non “pagano penalità” in nessun caso?
Per ovviare a questa possibilità, ho inserito un’ulteriore regola.

Il jolly che riesce a verticalizzare nell’altra metà campo ottiene 1 punto e ottiene invece 2 punti nel caso riesca a verticalizzare “imbucando” i due jolly nel mezzo (passaggio filtrante).
I due jolly con meno punti al termine dell’esercitazione, pagano “pegno”

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi articoli di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook di Ideacalcio

Credit Immagine: http://www.labaroviola.com/wp-content/uploads/2015/02/wpid-img_20150204_181445.jpg