Partita a Tema: Inserimenti, Ampiezza, Transizione e Scelte di Gioco

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Partita a Tema: Inserimenti, Ampiezza, Transizione e Scelte di Gioco

Oggi vediamo una Partita a Tema che ho utilizzato sia con una squadra di Giovanissimi, sia con una di Allievi e quindi indicata per tutte le categorie dell’attività agonistica. Con una Prima Squadra valuterei attentamente, visto che il carico cognitivo non è affatto basso.

Gli obiettivi sono quelli da titolo: allenare il mantenimento del possesso, gli inserimenti, l’ampiezza, le transizioni e le scelte di gioco.

Il campo di gioco è come quello che si vede nella figura che segue

Partita a Tema Inserimenti Ampiezza Scelte di gioco

Abbiamo quindi:

  • due porte difese dai portieri;
  • una linea di fondo laterale in cui collocheremo 4 porticine per il gol;
  • nel “settore” opposto delimitiamo una zona di meta di circa 10m delimitata da 4 sagome

Formiamo due squadre e schieriamole con il nostro sistema di gioco.
Ipotizzando di avere 19 giocatori, ho schierato un 8v8 più un Jolly e 2 portieri ma non è necessario il Jolly se disponiamo di un numero di giocatori pari.

Il gioco inizia con la squadra Blu a difesa delle 4 porticine mentre la squadra Gialla si trova a dover difendere la zona di meta.
I Gialli otterranno 1 punto segnando in una delle 4 porticine mentre i Blu con un inserimento in zona di meta, con tempistiche e modalità corrette.

Per l’attacco della profondità (squadra Blu) possiamo richiedere alcune possibili combinazioni che magari abbiamo provato in precedenza (1-2, corto-corto-lungo, combinazioni a 3 giocatori, ecc..).

I difensori Gialli potranno entrare in zona di meta per intercettare la verticalizzazione della squadra avversaria. Non potranno però difendere rimanendo già all’interno della zona di meta.

Le due squadre, in questa fase del gioco, saranno coadiuvate da entrambi i portieri che in sostanza ricoprono il ruolo di Jolly.

La particolarità della proposta è che al fischio del mister (da effettuare ogni 4′ circa, su una palla appena messa in gioco) le due squadre si ritroveranno a ruotare di 90° in senso orario per giocare porta contro porta per il gol. Il portiere della squadra in alto (in figura) giocherà con la squadra Gialla, mentre quello in basso coi Blu.

Al successivo fischio del mister le 2 squadre ruotano nuovamente di 90° sempre in senso orario. I gialli si ritroveranno a difesa delle porticine mentre i Blu si ritroveranno a dover attaccare queste e a difendere la zona di meta. Ad ogni successivo fischio le squadre ruotano.

Osservazioni e Punti Chiave

  • Entrambe le squadre, al fischio del mister, si dovranno riorganizzare molto velocemente per passare al nuovo “obiettivo”
  • Possiamo limitare o meno il numero di tocchi a disposizione
  • Sulla palla persa, richiedere un’immediata transizione negativa, mantenendo sempre alta l’intensità
  • La partita stimola in modo particolare le scelte di gioco, coi giocatori chiamati a passare da un obiettivo all’altro molto velocemente (inserimenti, sfruttare l’ampiezza, muovere palla velocemente da una zona all’altra, giocare per il gol)

Credit Immagine: http://sport.ilmessaggero.it/FotoGallery_IMG/HIGH/20140523_70442_asdf-a–sdlfas.jpg

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply