Partita a Tema: Attacco alla Zona Cieca ricercando l'imbucata..

Situazione di gioco: Attacco alla zona cieca

Il blocco offensivo si schiera col proprio modulo, in figura si vede un 4-3-2-1, mentre il blocco difensivo si schiera con 4 difensori e 1 mediano.

Situaz. di gioco 6v4 Attacco alla zona cieca

I 4 difensori si schierano all’interno di una “striscia di gioco” che va da un paio di metri fuori dall’area di rigore ad una una 15ina di metri più avanti. Vengono posizionate 4 sagome sulla linea davanti ai difensori (vedi figura).

Il blocco offensivo dovrà mantenere il possesso palla ostacolato da un solo elemento avversario (variante: 2), in quanto la difesa potrà giocare solo all’interno della propria zona, dove gioca anche l’attaccante (9).

L’obiettivo è poi quello di cercare un corto-corto-lungo sfruttando il movimento di (9) che si muove sul corto per far sponda e sulla successiva giocata di scarico verticalizzare per l’inserimento dei compagni.
La difesa non dovrà permettere l’imbucata poichè non potrà difendere lo spazio alle proprie spalle, ZONA CIECA.

L’attaccante (9) è chiaramente marcato dai difensori e se questi salgono molto per accorciarlo sarà possibile ricercare immediatamente una giocata in profondità sempre per l’inserimento dei compagni.

I movimenti combinati per attaccare la zona cieca dipendono in gran parte dal modulo adottato.

Per il modulo 4-3-2-1, con palla ad un trequartista l’altro trequartista si butta dentro tagliando tra i due difensori centrali. S’inserisce poi la mezz’ala sul lato debole e la punta si muove prima sul corto (contromovimento) e poi sul lungo, muovendosi a mezzaluna (guardando sempre la palla)

Se la difesa recupera palla abbiamo diverse soluzione:
-l’azione finisce
-i difensori dovranno servire il loro mediano
-i difensori escono dalla loro zona e portano un attacco ad una porta posizionata a metà campo. Persa palla ripiegano immediatamente
-i difensori escono e cercano di andare a meta a metà campo

NOTA: per rimanere ogni giorno aggiornati con i nuovi contributi, seguitemi sulla pagina Facebook di Ideacalcio