Situazione di Gioco: 6 contro 0 per L’Attacco della Profondità

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Situazione di Gioco: 6 contro 0 per L’Attacco della Profondità

Esercizio rivolte alle categorie dell’attività agonistica e più nello specifico a quella Juniores e Prime Squadre.

Posizionare 4 sagome (bastano 2 paletti incrociati per fare una sagoma) a circa 22-25 metri dalla linea di fondo campo.
L’esercitazione è stata ideata per un reparto offensivo a 4 elementi, come ad esempio un 4.4.2 o 4.2.4 ma, variando la posizione di partenza degli elementi offensivi, possiamo allenare anche altri sistemi di gioco.

I due centrocampisti si trasmettono palla ad un massimo di due tocchi e ad una distanza tra i 10-15 metri. Quando uno dei due si orienta verso uno dei due attaccanti centrali, ha inizio lo sviluppo:

  • L’attaccante centrale più lontano (rispetto alla palla) viene incontro in diagonale per ricevere e per scaricare sull’altro centrocampista;
  • Il compagno di reparto nel frattempo si allontana, pronto a tagliare alle spalle della sagoma;
  • I due esterni offensivi rimangono inizialmente larghi per poi tagliare alle spalle delle due sagome più esterne;
  • Il centrocampista può servire l’attaccante centrale o l’esterno opposto.

6v4 con le Sagome per lo Smarcamento

Questa esercitazione, seppur  a mio avviso lontana dalla situazione di gioco reale, viene utilizzata spesso per allenare i tempi di gioco; per allenare il timing tra tempo degli smarcamenti e del passaggio, evitando di finire in fuorigioco o di perdere inutili tempi di gioco con tocchi di troppo.

 

Credit Immagine: http://www.giallorossi.net/schick-e-florenzi-di-francesco-riapre-il-laboratorio-roma/

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply