Gioco Semplificato: “3v3 con 4 Porte e con Giocatori Inizialmente Zonati” Oggi vi propongo un gioco semplificato in due varianti che reputo molto stimolanti per… Continua »

Gioco Semplificato: “3v3 con 4 Porte e con Giocatori Inizialmente Zonati”

Oggi vi propongo un gioco semplificato in due varianti che reputo molto stimolanti per alcuni obiettivi che vedremo tra poco.
Le mie sedute con la Scuola Calcio iniziano ormai sempre con un gioco semplificato, in cui i bambini possano toccare molte volte la palla e possano sperimentare diverse situazioni di gioco semplici (numero ridotto di giocatori).

In questa proposta vedremo il 2v1, l’1v2 e il 2v2.

Svolgimento Prima Proposta

La struttura della proposta è quella che si vede nella figura che segue

Ideacalcio test 3

Prepariamo un campo di dimensioni variabili, a seconda della categoria e del livello del nostro gruppo.
Il campo di gioco viene diviso in due metà e in prossimità dei 4 angoli collochiamo 4 porticine di 2m circa e formate con dei conetti.

Formiamo due squadre da 3 elementi e in ognuna delle 2 metà campo schieriamo 2 difensori e 1 attaccante.
Obiettivo sarà quello di ottenere 1 punto portando palla a meta in una delle 2 porticine della squadra avversaria.

I due difensori, giocando in superiorità numerica, dovranno sfruttare questo vantaggio per condurre palla nella metà campo offensiva e quindi creare il 2v2 col proprio compagno collocato nell’altra metà campo.

Se l’attaccante, giocando in inferiorità numerica, ruba palla, potrà segnare in una delle 2 porticine. Non portando per forza palla a meta ma potendola anche calciare nelle porticine (rasoterra). Ulteriore possibilità per l’attaccante, una volta recuperata palla, sarà quella di scaricare in favore di uno dei 2 compagni in difesa per farli salire palla al piede.

L’attaccante viene quindi messo davanti ad una scelta.

Ad ogni gol fatto (o subito), si cambia l’attaccante con uno dei 2 difensori, in modo che tutti i bambini ruotino nei due ruoli.
Anche i difensori, dal canto loro, saranno chiamati ad una scelta. Se sfruttare la superiorità numerica giocando palla sul compagno libero, dopo aver attirato su di sè l’attaccante, o se andare al duello individuale.

Svolgimento Seconda Proposta

La struttura della seconda proposta è molto simile alla precedente

Ideacalcio test 4

Questa volta la superiorità numerica la si ha in attacco e l’inferiorità numerica di conseguenza in difesa.
L’obiettivo per i due attaccanti è sempre quello di condurre palla a meta in una delle 2 porticine, sfruttando la superiorità numerica.
Il gioco mette quindi gli allievi davanti a due scelte, l’azione individuale o la collaborazione e la ricerca del compagno.

Il difensore, nell’avviare l’azione, potrà inviare direttamente palla ad uno dei propri 2 attaccanti nella metà campo offensiva o potrà essere coadiuvato da uno dei due che si abbassa nella metà campo difensiva per ricevere palla.

Questa possibilità è molto interessante perchè comporta alcune valutazioni per gli attaccanti, quali:
-rimaniamo entrambi alti o scendiamo
-se decidiamo di scendere, chi dei due scende
-se scendo, dove vado a ricevere palla

Queste sono solo alcune domande alle quali gli allievi dovranno trovare le risposte in maniera autonoma (problem solving) e solo in un secondo momento l’istruttore potrà “interrogarli” su quali sono state le loro scelte e il motivo di queste

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://it.uefa.com/MultimediaFiles/Photo/xmltg/General/01/58/26/36/1582636_w2.jpg