Giochi Semplificati per la Scuola Calcio: “2v2 e 3v3 per il Gol” Premessa Questa è il “gioco” che ho proposto ai Pulcini primo anno (2006,… Continua »

Giochi Semplificati per la Scuola Calcio: “2v2 e 3v3 per il Gol”

Premessa

Questa è il “gioco” che ho proposto ai Pulcini primo anno (2006, gruppo già seguito nella stagione precedente) al primo allenamento della nuova stagione.
Ritengo molto importante iniziare la nuova avventura, e in genere in tutte le mie sedute, con un’attività ad alto contenuto ludico che possa condizionare positivamente le esercitazioni successive.

Svolgimento

Prepariamo un campo di gioco come quello che si vede nella figura che segue

Ideacalcio test 2

Il mio gruppo è composto da 10 bambini, quindi l’esercizio l’ho sviluppato per 10 giocatori ma nulla vieta di inserirne altri.
Predisponiamo 2 campi di gioco adiacenti, di dimensioni variabili, e creiamo al loro interno 2 situazioni differenti, 2v2 nel campo più piccolo e 3v3 in quello più grande.

I giocatori impegnati nel 3v3 giocano per difendere e attaccare 2 porticine, mentre nel 2v2 si gioca ad una sola porticina per squadra.
Allo scadere del tempo, il risultato finale è dato dalla somma dei gol sui 2 campi (i rossi di un campo giocano insieme ai rossi dell’altro, così come i blu).
Questa è la struttura base dell’esercizio, ma veniamo ora a tutte le possibili varianti che possiamo inserire col passare dei minuti o sviluppare nelle sedute successive.

1- la variante su cui si basa l’esercizio, prevede che il mister possa chiamare, in qualsiasi momento, 2 elementi della stessa squadra ma che stanno giocando su campi differenti.
Questi si invertono velocemente il campo e la situazione di gioco (passando dal 2v2 al 3v3 e viceversa). Questa variante obbliga i nostri allievi ad adattarsi molto velocemente ad una situazione di gioco differente (passare da 2 a 1 compagno, passare da 2 a 3 avversari, passare da 1 a 2 porte da attaccare-difendere e viceversa)

2- nel 3v3 il gol può valere solo a 1 tocco

3- nel 3v3 un elemento dovrà rimanere sempre nella metà campo difensiva. In questo modo si favorisce la formazione di un triangolo di gioco

4- se due giocatori, della stessa squadra, sono in possesso della sfera contemporaneamente, sui 2 campi, questi possono cambiare di campo attraversandolo in conduzione. Sempre a patto che rimangano valide le situazioni di 2v2 e 3v3

5- alla variante precedente aggiungerei, decide il giocatore nel campo del 2v2. Se questi decide di cambiare campo, il compagno in possesso nel 3v3, deve cambiare di campo

6- giochiamo il 3v3 nel campo più piccolo e il 2v2 in quello più grande

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contenuti di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://media.meltybuzz.it/article-2574665-so/l-esultanza-di-sneijder-dopo-il-gol-alla.jpg