“Small Sided Games” – Caratteristiche e Vantaggi “Small Sided Games” – di cosa parliamo?? Le “Small Sided Games” o più comunemente “Partitelle a tema” sono… Continua »

“Small Sided Games” – Caratteristiche e Vantaggi

“Small Sided Games” – di cosa parliamo??

Le “Small Sided Games” o più comunemente “Partitelle a tema” sono un mezzo d’allenamento specifico basato sull’attività del gioco.
In queste esercitazioni vengono modificate principalmente:
-le dimensioni del campo
-il numero di giocatori
-e alcune regole

I VANTAGGI di queste “mini-partite” sono che possiamo combinare gli aspetti tecnico-tattici con quelli fisici attraverso esercitazioni situazionali.
Inoltre è stato dimostrato che:

-I giocatori toccano la palla 3 volte in più nel 4v4 e 2 volte in più nel 7v7 rispetto all’11v11
-I giocatori sono coinvolti in situazioni di 1v1 3 volte in più nel 4v4 e 2 volte in più nel 7v7 rispetto all’11v11
-I portieri compiono interventi di gioco dalle 2 alle 4 volte in più rispetto all’11v11
-Il pallone è fuori dal gioco per l’8% nel 4v4, per il 14% nel 7v7 e per il 34% nel 11v11

E ancora:
– sviluppano la creatività per ritrovare soluzioni differenti in spazi ridotti
– permettono il miglioramento dei fondamentali tecnici sotto pressione avversaria
– il divertimento, componente essenziale nell’apprendimento, è un aspetto da tenere sempre in considerazione nella programmazione della seduta

Possiamo quindi affermare che:
– il calciatore è maggiormente coinvolto in situazioni di 1v1
– il calciatore è chiamato ad eseguire costantemente delle scelte e quindi migliora dal punto di vista tattico
– il calciatore tocca molte più volte la palla
– maggior partecipazione attiva grazie al divertimento

Le DIMENSIONI dei campi di gioco (sul Nuovo Calcio avevo trovato queste)

3v3 piccolo:12×20 medio:15×25 grande:18×30
4v4 piccolo:16×24 medio:20×30 grande:24×36
5v5 piccolo:20×28 medio:25×35 grande:30×42
6v6 piccolo:24×32 medio:30×40 grande:36×48

Altre dimensioni che ho trovato in internet:

1v1 10×5; 15×10; 20×15
2v2 30×20; 15×10; 20×15; 25×20; 30×20; 27×18; 28×21
3v3 + Portieri 33×20

Come si può intuire, l’aumento delle dimensioni del campo porta all’aumento della frequenza cardiaca e all’aumento della produzione di Lattato. Così come la riduzione del numero di giocatori impiegati comporta un aumento dei 2 aspetti appena citati.
L’intensità sembra invece diminuire all’aumentare del numero di giocatori e all’aumentare delle dimensioni del campo.

L’intensità delle Partitelle a Tema è molto influenzata anche dal rapporto durata esercizio-durata recupero e dall’incitamento da parte dell’allenatore e staff tecnico (Rampinini et all. 2007).

Numerosi studi sono stati eseguiti per verificare se i lavori con palla possono raggiungere le stesse intensità ed avere gli stessi effetti del lavoro a secco su distanze medio-corte e lunghe; Reilly & White (2004) hanno dimostrato che 6 settimane di allenamento in cui si proponeva due volte a settimana un 5vs5 per 6 volte da 4′, ha lo stesso effetto allenante di 6 settimane per 2 volte a settimana di 6 volte i 4′ di corsa ad una frequenza cardiaca del 85%-90% della massimale.

Tra gli SVANTAGGI :

I giocatori molto dotati dal punto di vista tecnico e fisico faticano a raggiungere intensità elevate e quando si propongono questi lavori ad atleti con abilità tecniche molto scarse, l’intensità della partitella può risultare bassa. Anche la disparità tecnica tra due squadre potrebbe far calare l’intensità dell’esercizio

FONTE