Attività di Base – Esercizio Integrato: Coordinazione, Passaggio, 1c1 Nell’articolo di oggi propongo un esercizio che ho portato sul campo col mio gruppo di 2008… Continua »

Attività di Base – Esercizio Integrato: Coordinazione, Passaggio, 1c1

Nell’articolo di oggi propongo un esercizio che ho portato sul campo col mio gruppo di 2008 (Piccoli Amici ultimo anno) e che a mio avviso è rivolto a tutte le categorie dell’attività di base, apportando i giusti accorgimenti, come ad esempio distanze, varianti, numero di giocatori coinvolti, sotto-obiettivi, ecc.

Si tratta di un esercizio integrata, che ha quindi lo scopo di integrare le componenti coordinative, tecniche e situazionali.
L’obiettivo di questo genere di proposte è quello di massimizzare il tempo a disposizione e di allenare il giocatore nella complessità del gioco stesso.

Le finalità coordinative possono essere più o meno complesse, a seconda dell’età e del livello dei propri allievi; non trascurerei in ogni caso l’importanza della coordinazione tra arti superiori ed inferiori.

Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, in questo caso il focus è sul passaggio, mentre per quanto riguarda quello tattico, vedremo una situazione di 1c1 con relative transizioni qualora il difensore riesca a sottrarre palla all’attaccante.

esercizio-integrato-coordinazione-passaggio-1c1

Attaccante e difensore partono contemporaneamente eseguendo degli appoggi sui 3 ostacolini.
All’uscita, l’attaccante bianco riceve e chiude il triangolo col compagno, mentre giallo riceve e restituisce sulla figura del compagno.
I due assistenti (coloro che hanno giocato palla al compagno) diventano i due giocatori che si sfideranno nel 1c1, con bianco che cerca il gol in due porticine mentre se il difensore ruba palla dovrà condurre palla a meta tra i due coni.

Credit Immagine: http://www.chelseafc.com/content/cfc/en/homepage/the-club/foundation/foundation-soccer-schools/foundation-soccer-school-bangkok.img.png