Esercitazione Tecnico-Motoria: Portarsi in appoggio al possessore per il 2v1 L’esercitazione è semplicissima nella sua struttua ma abitua i ragazzi ad un concetto molto importante… Continua »

Esercitazione Tecnico-Motoria: Portarsi in appoggio al possessore per il 2v1

L’esercitazione è semplicissima nella sua struttua ma abitua i ragazzi ad un concetto molto importante nel calcio, “l’aiutare” il compagno in possesso di palla.

Al fischio dell’istruttore i primi 2 ragazzi delle 2 rispettive file eseguono 2 sprint di 5m con cambi di direzione. In questa prima parte dell’esercitazione lavoriamo sulle frenate e sulle ripartenze, accelerazioni e decelerazioni

Usciti dal secondo cambio di direzione bisognerà chiamar palla al giocatore posto tra i 2 percorsi, il quale inizialmente non guarda nessuno dei 2 ed è in possesso di palla (fig.1)

Es. Tecnico Motoria Portarsi in Appoggio al possessore per il 2v1

Il giocatore giallo a questo punto si orienta su uno dei 2 compagni, su quello che magari è stato a suo avviso il più “convincente” a chiamar palla e gioca un passaggio di scarico.
A questo punto si crea una situazione di 2v1 per segnare nella porta dell’avversario che difende attivamente

Es. Tecnico Motoria Portarsi in Appoggio al possessore per il 2v1(2)

VARIANTI:

-se il difensore recupera palla gioca a sua volta il 2v1 aiutato da giallo che funge in pratica da Jolly

-possiamo variare la componente motoria dell’esercitazione. Quel che ci interessa in questa esercitazione è il portarsi il più velocemente in appoggio al possessore per sostenere la sua azione

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contributi di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo link

Credit Immagine: http://a.mytrend.it/prp/2012/06/405183/o.113950.jpg