Es. Tecnico-Motoria: Rapidità, Contrasto e 1v1 con Difesa della Palla

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Esercitazione Tecnico Motoria: rapidità, contrasto e 1v1 con difesa della palla

Oggi vediamo una rivisitazione di una mia vecchia proposta.
Si tratta di un’esercitazione integrata, che integra obiettivi tecnici-tattici-coordinativi e che avevo sviluppato sul campo con un gruppo di Pulcini.
E’ quindi rivolta alle categorie Pulcini ed Esordienti.

Ho svolto l’esercitazione su un quadrato di gioco di 12×12, con 4 porticine di 2 colori differenti. Nel caso non avessimo porticine di due colori, possiamo utilizzare 4 porticine dello stesso colore e su 2 di queste avvolgere una casacca per distinguerle dalle altre 2.

Al via dell’istruttore i primi 2 allievi eseguono, con la massima rapidità e frequenza, una sequenza di appoggi tra 2 over (ostacolini bassi):

-2 appoggi a dx (2 nel mezzo e 2 all’uscita)

Es. Tecnico Motoria Rapidità Contrasto e 1v1

Varianti

-2 appoggi a sx
-2 appoggi frontali

Nota: consiglio comunque di proporre appoggi piuttosto semplici-poco complessi, in quanto l’attenzione dell’allievo sarà già rivolta alla seconda parte dell’esercizio e quindi si potrebbe prestare poca “precisione” e cura degli appoggi nella prima parte

All’uscita i 2 giocatori si contenderanno il pallone nel mezzo, molto probabilmente con un contrasto viste le ridotte dimensioni del campo di gioco che dovrebbero portare i 2 allievi ad arrivare quasi simultaneamente sul pallone.

Bianco dovrà a questo punto segnare in una delle 2 porticine bianche mentre rosso su quelle rosse. Stimolare gli allievi nell’utilizzo di cambi di direzione, finte e dribbling per ingannare l’avversario. Il gol non sarà valido in assenza di una delle gestualità appena descritte.

Al termine dell’azione, gol o palla che esce, l’istruttore metterà immediatamente in gioco un secondo pallone, che potrà anche essere a parabola.
I due giocatori dovranno prendere posizione e contenderselo, utilizzando il proprio corpo per difendere la palla.
Messa palla a terra, bianco dovrà a questo punto segnare nelle porticine rosse e rosso in quelle bianche

Si può impostare l’esercizio sotto forma di competizione, 1 punto per ogni gol.

Puoi rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi articoli di Ideacalcio seguendomi alla pagina Facebook Ideacalcio che trovi a questo Link

photo credit: KLEB3387 via photopin (license)

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

2 commenti

    • Diego Franzoso

      Salve, per quel che chiedi utilizzerei molte delle esercitazioni tecnico-motorie che trovi qui su ideacalcio.
      questo è il link: https://www.ideacalcio.net/category/tecnico-motorie

      devi cercare nel titolo la parola CONTRASTO. io lo utilizzo moltissimo nelle es.tecnico-motorie che propongo. Per quanto concerne l’aggressività la alleni, a mio modo di vedere, con i giochi di contrasto e inserendo l’aspetto competitivo in tutte le esercitazioni che proponi. L’aggressività non è altro che “la voglia di andare oltre ai propri limiti, di superarsi”. Ecco allora che l’aspetto competitivo, dal tiro in porta fino alla partita finale, può essere inserito facilmente con delle piccole “penitenze” per gli sconfitti

Leave A Reply