Esercitazione Tecnico Motoria: tiro dalla distanza e al volo, precisione negli appoggi L’esercitazione ha l’obiettivo di coniugare gli obiettivi coordinativi con quelli tecnico-tattici, creando una… Continua »

Esercitazione Tecnico Motoria: tiro dalla distanza e al volo, precisione negli appoggi

L’esercitazione ha l’obiettivo di coniugare gli obiettivi coordinativi con quelli tecnico-tattici, creando una proposta integrata. L’esercizio l’avevo portato sul campo con un gruppo di Pulcini all’ultimo anno ed è rivolto alle categorie dell’Attività di base.

Il giocatore rosso inizia l’esercizio “disegnando un 8” in conduzione tra due coni, distanti non più di 2-3m.
Nota: si ricerca una guida della palla rapida, con un’alta frequenza di tocchi di palla.

All’uscita esegue una finta a piacere sulla sagoma e calcia in porta dalla media-lunga distanza. La distanza dalla sagoma alla porta dipende dalle capacità e dall’età del gruppo.

Dopo aver calciato in porta, l’allievo esegue varie forme di appoggi sulla “speed ladder” e all’uscita calcia nuovamente in porta, di prima intenzione e al volola palla lanciata dall’istruttore.

Es. Tecnico Motoria Tiro palla al piede e al volo Precisione negli appoggi

Varianti:

* variare gli appoggi sulla “scaletta”. Si ricorda l’importanza di abbinare l’uso degli arti superiori a quello degli arti inferiori;

* l’istruttore varia la traiettoria della palla lanciata (più o meno tesa, rimbalzata), col giocatore che dovrà trovare la soluzione più idonea per calciare a rete di prima intenzione;

* possibilità di condizionare la finta sulla sagoma (non più a piacere);

* sulla palla lanciata dall’istruttore si conclude di testa;

Credit Immagine: http://www.sportezisoccer.com/uploads/2/8/3/6/28365371/juventus-soccer-school-dubai.jpg