Staffetta scuola calcio: guida della palla sviluppando la motricità generale L’esercizio che vedremo oggi è una rivisitazione di un mio lavoro di 2 anni fa.… Continua »

Staffetta scuola calcio: guida della palla sviluppando la motricità generale

L’esercizio che vedremo oggi è una rivisitazione di un mio lavoro di 2 anni fa.
Proposta che avevo utilizzato con buon successo all’interno della Scuola Calcio.
La “bontà” della proposta risiede nella possibilità di apportare numerose modifiche e di adattarla a proprio piacimento.

Premessa

L’esercitazione è un “classico”, la proponevo già 8 anni fa quando ero alle prime armi come istruttore e la propongo anche nelle scuole con l’utilizzo delle mani. Di recente però ho pensato di inserire una componente motoria all’interno dell’esercitazione ed è diventata maggiormente stimolante-allenante

Svolgimento

Formiamo diverse squadre. Il numero ottimale di giocatori per ogni squadra è 3 ma possiamo comporre squadre anche da 4 elementi, non di più però.
Disponiamo 2 giocatori ad un’estremità del percorso e uno sulla parte opposta, a circa 20m di distanza

Nel mezzo del percorso disponiamo 4 coni ad una distanza di 3-4m l’uno dall’altro.
In corrispondenza del primo e del secondo cono collochiamo 1 pallone su ciascuno dei 2 birilli.
Al via dell’istruttore partirà il primo allievo (si parte dalla fila in superiorità numerica) con il compito di guidare la palla dal primo al quarto cono e dal secondo al terzo, fermando la palla con la suola in prossimità dei coni.

Ad obiettivo completato si corre verso il compagno opposto per dargli il “5” e per farlo partire. Chi ha eseguito l’esercizio cambia fila. Vince la squadra che torna per prima nella disposizione di partenza. In pratica sono 2 giri ciascuno (andata + ritorno).

Staffetta Tecnico-Motoria Guida della Palla e motricità generale

Le possibili Varianti

1) Possiamo condizionare la guida della palla: solo col dx, solo col sx, solo con la suola
2) Coi più piccoli possiamo anche utilizzare le mani, prendendo la palla con le mani e riposizionandola sul nuovo cono

3) Dal 2° al 3° cono eseguire un cambio di direzione di 180° ( il metodo Coerver Coaching ad esempio offre numerose possibilità/gestualità). Devo quindi superare la palla ed effettuare il cambio di direzione

4) Coi più piccoli, possiamo richiedere di fermare il pallone con varie parti del proprio corpo, come ad esempio il sedere, la pancia, la testa, ecc..

5) Come detto in apertura di articolo, ho inserito una componente motoria in questa staffetta. La prima proposta è la capovolta. Fermato il pallone sul 4° cono si eseguirà una capovolta prima di dare il “5” alla fila opposta

-Possiamo poi posizionare dei paletti per lo slalom (3) al termine del percorso, sia in un senso sia nell’altro. Dopo aver posizionato l’ultimo pallone si esegue uno slalom tra 3 paletti prima di dare il via alla fila opposta

-Possiamo posizionare degli ostacolini da saltare o dei cerchi in cui eseguire dei saltelli mono o bi-podalici. Possiamo posizionare solo gli uni o gli altri o mettere i cerchi da una parte e un ostacolino dall’altra. Gli allievi salteranno l’ostacolino in un senso e i cerchi nell’altro

Per rimanere ogni giorno aggiornato sui nuovi contributi di Ideacalcio seguimi alla pagina Facebook di Ideacalcio che trovi a questo Link

photo credit: IMG_9801 via photopin (license)