“Apprendere dal Gioco”: La ripartenza da rimessa laterale contro, di Emanuele Tedoldi

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

“Apprendere dal Gioco”: La ripartenza da rimessa laterale contro
Da dove iniziano le azioni nel calcio? Considerando la difficoltà di stabilire un vero e proprio punto di partenza nel gioco attivo, poiché i momenti di transizione sono molto spesso caotici e con un continuo ri-adattamento da parte delle due squadre, gli unici veri inizi del gioco sono da considerarsi le palle inattive. E la palla inattiva più frequente è senza dubbio la rimessa laterale.

Non voglio però soffermarmi sulla rimessa laterale in sé, quanto piuttosto su ciò che succede dopo la rimessa laterale e, in particolare, quando sono gli avversari a batterne una.

Questo perché, pur essendo gli avversari in possesso di palla e quindi apparentemente in una condizione di vantaggio, la rimessa laterale presenta una serie di problematiche che chi difende può sfruttare a proprio vantaggio per recuperare immediatamente palla e attuare una veloce ripartenza verso la porta avversaria.

Puoi continuare a leggere questo articolo abbonandoti a IdeaCalcio:

  • Se sei già abbonato Accedi per visualizzare l'articolo.
  • Altrimenti visita questa pagina e scopri i nostri Abbonamenti!

 

Share.

About Author

Emanuele Tedoldi

Emanuele Tedoldi, nato a Lecco nel 1995. Ha allenato le categorie Esordienti, Giovanissimi Regionali e Allievi Regionali in vari settori giovanili lombardi, quali SS Luciano Manara, US Folgore Caratese, USD Casateserogoredo. Attualmente è l’allenatore dell’Under 16 Regionali della Pro Sesto di Sesto San Giovanni (MI).