“Apprendere dal Gioco”: – Gioco a Sostegno – a Lezione da Nagelsmann, di Emanuele Tedoldi

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

“Apprendere dal Gioco”: – Gioco a Sostegno – a Lezione da Nagelsmann

Smarcarsi a sostegno del compagno che riceve spalle alla porta permette non solo di garantirgli una linea di passaggio sicura, ma anche di creare l’uomo libero: se il sostegno, infatti, si smarca nello stesso spazio tra le linee del compagno che effettua lo scarico, riceverà palla libero e fronte alla porta avversaria, alle spalle della linea avversaria eliminata dal primo passaggio.

Il giocatore a sostegno può provenire sia da sotto la linea del giocatore che riceve di spalle, sia dalla stessa linea: in questo articolo prenderemo in esame il secondo caso.

Il video mostra un’azione dell’Hoffenheim 2016/17: la squadra tedesca si schiera con un 3-5-1-1 (con le mezzali sulla stessa linea del trequarti), il difensore esterno in possesso gioca palla al trequartista che si smarca incontro assieme alla mezzala di parte, nello spazio tra la linea di centrocampo e quella di attacco avversaria.
La mezzala di parte, non ricevendo il passaggio, si stacca sotto a sostegno per dare uno scarico sicuro al trequartista spalle alla porta; quindi gioca palla di prima alla mezzala opposta alle spalle dei centrocampisti rivali.

Un particolare molto interessante da notare è che la mezzala destra, nello smarcarsi sotto a sostegno, ruota la sua corsa così da poter ricevere fronte porta.

Proposta di Esercitazione

Il possessore di palla esegue un tocco in avanti per dare il via all’azione e gioca ad uno dei due compagni che si smarcano incontro, marcati da difensori (la distanza di partenza tra attaccante e difensore è di 1/2m); si viene quindi a creare un 2 contro 2 (il giocatore che effettua il primo passaggio non partecipa all’azione) con l’obiettivo di guidare palla oltre la linea di fondo.

Se i difensori riconquistano devono segnare in una delle due porticine.

Non vi è obbligo di smarcarsi a sostegno e di conseguenza di scaricare palla, ma il poco spazio alle spalle stimolerà i giocatori a ricercare questa soluzione.

Credit Immagine:  https://www.foxsportsasia.com/football/europa-league/733559/hoffenheim-sporting-director-europa-league-serious/

Share.

About Author

Emanuele Tedoldi

Emanuele Tedoldi, nato a Lecco nel 1995. Ha allenato le categorie Esordienti, Giovanissimi Regionali e Allievi Regionali in vari settori giovanili lombardi, quali SS Luciano Manara, US Folgore Caratese, USD Casateserogoredo. Attualmente è l’allenatore dell’Under 16 Regionali della Pro Sesto di Sesto San Giovanni (MI).

Leave A Reply