Browsing: Situazioni di Finalizzazione

Articoli Premium
By 0

Situazione di Finalizzazione: 3 contro 2, Movimenti Combinati – Articolo Undici

L’idea nasce dalla volontà di creare un’esercitazione situazionale che fosse il più simile possibile a ciò che i ragazzi ritroveranno in gara, il cui focus principale fosse rivolto ad attaccare la porta avversaria con movimenti combinati per arrivare alla conclusione.

Troppe volte a mio avviso, per allenare il momento della conclusione in porta, pensiamo a proposte lontane dal gioco, in cui chi conclude si ritrova a farlo in condizioni di totale libertà, sia dal punto di vista mentale sia in termini di spazio e tempo. Se da un lato ritengo che il “fiuto del gol” non si alleni, dall’altro ritengo sia nostro compito mettere i giocatori ad allenarsi nelle condizioni che ritroveranno in gara.

Articoli Premium
By 0

Situazione di Finalizzazione: 2 contro 2 in Area su palla laterale – Articolo Dieci

L’idea nasce dalla volontà di creare un’esercitazione situazionale che fosse il più simile possibile a ciò che i ragazzi ritroveranno in gara, il cui focus principale fosse rivolto alla finalizzazione in area di rigore su rifinitura laterale.

Troppe volte a mio avviso, per allenare il momento della conclusione in porta, pensiamo a proposte lontane dal gioco, in cui chi conclude si ritrova a farlo in condizioni di totale libertà, sia dal punto di vista mentale sia in termini di spazio e tempo. Se da un lato ritengo che il “fiuto del gol” non si alleni, dall’altro ritengo sia nostro compito mettere i giocatori ad allenarsi nelle condizioni che ritroveranno in gara.

FOCUS TECNICO-TATTICO

cross forti e possibilmente radenti
guardare nel mezzo prima di crossare
attaccare forte l’area e dividersi lo spazio

Articoli Premium
By 0

Situazione di Finalizzazione: 2 contro 1 su Esagono – Articolo Nove

L’idea nasce dalla volontà di creare un’esercitazione situazionale che fosse il più simile possibile a ciò che i ragazzi ritroveranno in gara, il cui focus principale fosse rivolto alla finalizzazione dopo aver risolto positivamente la situazione di 2 contro 1.

Troppe volte a mio avviso, per allenare il momento della conclusione in porta, pensiamo a proposte lontane dal gioco, in cui chi conclude si ritrova a farlo in condizioni di totale libertà, sia dal punto di vista mentale sia in termini di spazio e tempo. Se da un lato ritengo che il “fiuto del gol” non si alleni, dall’altro ritengo sia nostro compito mettere i giocatori ad allenarsi nelle condizioni che ritroveranno in gara.

FOCUS TATTICO

risolvere velocemente situazioni di superiorità numerica per arrivare alla conclusione
sponda
finalizzazione

Articoli Premium
By 0

Situazione di Finalizzazione: Attaccare con Rifinitura Laterale in situazione di 3 contro 2 – Articolo Otto

Nell’articolo di oggi vediamo un’esercitazione che ho utilizzato nel corso della passata stagione con una squadra di Giovanissimi e rivolta a mio avviso a tutte le categorie dell’attività agonistica; da non escludere un suo utilizzo neppure con la categoria Esordienti.

L’idea nasce dalla volontà di creare un’esercitazione situazionale che fosse il più simile possibile a ciò che i ragazzi ritroveranno in gara, il cui focus principale fosse rivolto alla finalizzazione su rifinitura laterale.

Troppe volte a mio avviso, per allenare il momento della conclusione in porta, pensiamo a proposte lontane dal gioco, in cui chi conclude si ritrova a farlo in condizioni di totale libertà, sia dal punto di vista mentale sia in termini di spazio e tempo. Se da un lato ritengo che il “fiuto del gol” non si alleni, dall’altro ritengo sia nostro compito mettere i giocatori ad allenarsi nelle condizioni che ritroveranno in gara.

Articoli Premium
By 0

Situazione di Finalizzazione: Attaccare l’ultima linea avversaria in situazione di 4 contro 3 – Articolo Sette

Nell’articolo di oggi vediamo un’esercitazione che ho utilizzato nel corso di questa stagione con una squadra di Giovanissimi e rivolta a mio avviso a tutte le categorie dell’attività agonistica; da non escludere un suo utilizzo neppure con la categoria Esordienti.

L’idea nasce dalla volontà di creare un’esercitazione situazionale che fosse il più simile possibile a ciò che i ragazzi ritroveranno in gara, il cui focus principale fosse rivolto alla fase di finalizzazione dopo aver attaccato l’ultima linea avversaria.

Troppe volte a mio avviso, per allenare il momento della conclusione in porta, pensiamo a proposte lontane dal gioco, in cui chi conclude si ritrova a farlo in condizioni di totale libertà, sia dal punto di vista mentale sia in termini di spazio e tempo. Se da un lato ritengo che il “fiuto del gol” non si alleni, dall’altro ritengo sia nostro compito mettere i giocatori ad allenarsi nelle condizioni che ritroveranno in gara.

1 2