Partita ad Alta Intensità – Partita a Settori

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Partita ad Alta Intensità – Partita a Settori

Nell’articolo di oggi vediamo un’esercitazione davvero molto semplice nelle sue regole ma che permette di allenare sia obiettivi tecnico-tattici che condizionali.

Si tratta di una Partita a Tema ideata esclusivamente per le categorie dell’attività agonistica e che come detto, coniuga gli obiettivi del gioco ad altri di natura fisica, richiedendo un notevole sforzo fisico da parte dei giocatori.

Due squadre si affrontano disponendosi sul campo con il proprio sistema di gioco o, in alternativa, una delle due gioca col sistema di gioco che utilizzerà l’avversario nella prossima gara.

L’esercitazione si svolge su di un campo regolamentare, diviso orizzontalmente in quattro zone di ugual misura.

Partita a tema ad alta intensità

Si disputa quindi una normale partita per il gol nella porta avversaria, rispettando però le seguenti regole:

  • pressione costante sul portatore, pena 1 gol per la squadra avversaria
  • il gol vale doppio se gli esterni d’attacco non ripiegano nella propria trequarti difensiva
  • il gol non viene convalidato se tutta la squadra non si trova nella metà campo offensiva
  • c’è il fuorigioco

VARIANTI

  • limitare i tocchi (3,2)

CHI PERDE PAGA PEGNO!!

Tempi di lavoro e di recupero: blocchi da 8′ di lavoro e 2′ di recupero. Chi vince recupera, chi perde paga pegno! In alternativa, si paga penitenza al termine dell’esercitazione. Tempi di lavoro e di recupero sono tuttavia solamente indicativi; questi dipendono dalla categoria e dalle capacità della rosa.

 

Credit Immagine: http://www.giornaletrentino.it

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply