Atletico Madrid: Allenare Trasmissione-Ricezione (due Esercizi)

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Atletico Madrid: Allenare Trasmissione-Ricezione

Nell’articolo di oggi vediamo due esercizi tratti dagli allenamenti dell’Atletico Madrid.
Gli obiettivi sono prevalentemente tecnici e nello specifico relativi a controllo e passaggio.
Entrambi gli esercizi vengono eseguiti nei due sensi di lavoro.

Le due proposte sono rivolte bene o male a tutte le categorie, dai Pulcini agli Adulti, adattando naturalmente distanze e richieste ai giocatori. Attenzione anche alle condizioni della superficie di gioco.

FOCUS

  • Passaggio pulito e portarsi in appoggio
  • Lavorare con entrambi i piedi, a seconda della provenienza della palla
  • Cambiare posizione in modo dinamico
  • Correggere i dettagli tecnici, in particolare il controllo orientato e il passaggio ben giocato (forte)
  • Sottolineare il buon andamento della tecnica (Concentrazione)
  • La Velocità nel gioco

Primo Esercizio

Costruiamo un rettangolo di gioco. Le dimensioni sono variabili, a seconda del livello tecnico-tattico dei propri giocatori.
L’esercizio si svolge contemporaneamente con due palloni che partono in simultanea dai giocatori (1) e (4).

1

  • Il giocatore 1 passa a 2 che gioca a muro;
  • 1 serve 3 che controlla e passa a 2;
  • 2 passa a 4
  • 4 gioca per 3 che controlla e passa a 5;
  • 5 scarica su 4 che passa a 6;
  • 6 serve 5 che passa alla fila di 1

Secondo Esercizio

La struttura dell’esercitazione cambia leggermente.
I due palloni partono contemporaneamente dai giocatori (1) e (5) e si svolge a specchio.

2

  • 1 passa a 2 che controlla e passa a 3;
  • 3 serve 4 che gioca un 1-2 con 2 prima di passare a 5

 

Credit Immagine: http://www1.pictures.zimbio.com/

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply