Esercizio di tecnica calcistica: cambi di direzione e trasmissione

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Esercizio di tecnica calcistica: cambi di direzione e trasmissione

Nell’articolo di oggi vediamo alcuni esercizi di tecnica analitica, particolarmente adatti in questo periodo forzato di allenamenti individuali e distanziati. In circostanze “normali” le proposte erano state ideate per la categoria Pulcini ma, considerate le restrizioni, possono essere uno spunto da tenere in considerazione anche con le categorie dell’attività agonistica; magari come attivazione tecnica.

Nell’articolo vengono proposti tre esercizi ma, a seconda del numero di giocatori a disposizione e delle proprie esigenze, è possibile dividere i giocatori sulle tre stazioni, ruotandoli a tempo, oppure predisporre più stazioni dello stesso esercizio.

Gli obiettivi delle proposte sono puramente tecnici e riguardano:

  • la guida della palla in linea
  • la guida della palla con cambi di direzione
  • la trasmissione rasoterra
  • la trasmissione con passaggio a parabola 

Tecnica Analitica Cambi di direzione e Trasmissione

  • Stazione uno

I giocatori bianchi sono tutti in possesso di palla. Al via dell’allenatore eseguono una guida della palla per circa 8-10m e, in prossimità del cono posto davanti a loro, eseguono il cambio di direzione di 180° richiesto. A questo punto, sempre in conduzione, ci si dirige fin sulla riga di partenza per eseguire il medesimo cambio di direzione e a questo punto calciare per cercare di colpire il proprio cono (1punto).

Osservazione: consiglio di posizionare i coni in prossimità di una recinzione o di un muretto, in modo che i palloni non finiscano troppo lontani.

Lo stesso cambio di direzione lo si propone 3-4 volte, un giro solo col dx e uno solo col sx.

  • Stazione due

Con le modalità simili alla prima stazione possiamo lavorare a coppie nella seconda. Eseguito il secondo cambio di direzione si trasmette palla al compagno posto ad una ventina di metri circa, facendo passare palla attraverso una porticina di larghezza variabile (1-2metri, dipende dalle capacità degli allievi).

Nella terza e nella quarta stazione si lavora sempre a coppie e si posiziona una panchina a metà distanza tra i 2 giocatori.

  • Stazione tre

Viene posizionata una panchina o un plinto a metà tragitto.

Eseguito il secondo cambio di direzione si trasmette palla a parabola al compagno, alzando la palla per non colpire la panchina. Possiamo assegnare 1 punto per ogni ricezione corretta del compagno.

VARIANTE: eseguito il secondo cambio di direzione si gioca a muro con la panchina prima di trasmettere a parabola per il compagno. 

 

 

Foto: https://consent.yahoo.com

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali Élite dell'AC Este

Leave A Reply