Tecnica Applicata: Trasmissione, Ricezione, Tempi di Gioco e di Inserimento

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Tecnica Applicata: Trasmissione, Ricezione, Tempi di Gioco e di Inserimento

Nell’articolo di oggi vediamo un esercizio che personalmente mi piace inserire nella fase di attivazione, prestando attenzione nei mesi più freddi e con le categorie più grandi (in queste situazioni meglio inserire qualche esercizio di mobilità prima di partire con la proposta).

La proposta contiene sia elementi tecnici, relativi in particolare a trasmissione e ricezione, sia tattici, andando a stimolare tempi di gioco e di inserimento.

Ulteriore aspetto interessante è la possibilità di inserire diverse varianti, allo scopo di inserire nuove sequenze di passaggi.

L’esercizio si può svolgere in maniera simmetrica partendo dalle due estremità opposte, oppure, se abbiamo pochi giocatori a disposizione, anche in un’unica direzione.

Tecnica applicata e tempi di inserimento

Il giocatore (1) passa a (2) che restituisce a muro; il giocatore (3) viene servito da (1) nello spazio.

Osservazione: uno step che può sembrare molto semplice ma che “nasconde” in realtà diversi dettagli a cui prestare le nostre attenzioni.

Punti Chiave

  • Forza e velocità del passaggio di (1) nello spazio
  • Lo scarico di (2) che non dovrà essere troppo lento
  • Il giocatore (1) non aspetta il passaggio di ritorno ma attacca la palla
  • Contromovimento corto-lungo di (3)
  • Tempo dell’inserimento di (3)
  • Precisione del passaggio di (1) che dovrà tener conto della velocità di spostamento di (3)

Lo step si può concludere con un tiro nella porticina o in una porta difesa dal portiere.

Step 2

Tecnica applicata e tempi di inserimento(2)

Il giocatore (1) serve (2) che restituisce a muro; (1) serve (3) che si muove lungo-corto questa volta. Il giocatore (3) riceve e chiede ed ottiene l’1-2 con (2).

Punto Chiave ulteriore

  • corretto tempo di (2) nel portarsi in appoggio a (3)

Step 3

Tecnica applicata e tempi di inserimento(3)

Il giocatore (1) inizia con un passaggio a (3) che restituisce a muro; (1) serve (2) che si orienta su (3) per mandarlo nello spazio.

Focus sul tempo dei contromovimenti e dell’attacco dello spazio di (3)

Step 4

La progressione si può concludere con uno step in cui i giocatori possano sviluppare una sequenza di passaggi a loro piacimento, sempre rispettando tempi di gioco e di inserimento

 

Credit Immagine: http://www.sport.net

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply