Figure Geometriche

Trasmissione a specchio e smarcamento nella Y

19 Novembre 2021

Trasmissione a specchio nella Y e smarcamento

Nell’articolo di oggi rivediamo aggiornata una proposta originariamente pubblicata su Ideacalcio nel settembre 2016. Si tratta di un’attivazione svolta con una squadra di Allievi e rivolta a tutte le categorie dell’attività agonistica, adulti compresi.

Lo scopo – al di la della fase di riscaldamento – è quello di introdurre e/o perfezionare (a seconda dei giocatori con cui operiamo) lo smarcamento. Seppur comprenda che possa sembrare strano parlare di smarcamento in assenza di avversari (“da cosa mi smarco?”), proposte simili sono utilizzate anche da allenatori quali ad esempio Marcelo Bielsa che, pur lavorando con giocatori già formati e di alto livello, propongono questo genere di esercizi probabilmente per affinare il movimento ricercando una discreta continuità di ripetizioni. 

Dopo aver lavorato il giorno precedente su trasmissione e ricezione nella figura della Y (su distanze minori), il giorno seguente ho sviluppato la proposta in forma diversa, aumentando le distanze e introducendo un ulteriore obiettivo, come appunto lo smarcamento.

Trasmissione e ricezione nella figura della Y

Nell’articolo di oggi vedremo la variante utilizzata il giorno seguente. L’esercizio parte in contemporanea dalle due estremità.

Passaggio del giocatore (1) a (2).

Osservazione: in questa prima parte il focus è sul corretto orientamento del corpo di (2) per ricevere da (1) e poter giocare su (3).

Es.TecnicoFunzionale Trasmissione a Specchio nella Y e Smarcamento

Il giocatore (2) serve (3) sul movimento fuorilinea.

A questo punto possiamo inserire diverse varianti, come ad esempio:

  • il giocatore (2) serve (3) che si muove fuori-dentro, anticipando la sagoma con un controllo orientato convergendo dentro al campo;
  • il giocatore (2) serve (3) sullo smarcamento di rottura;
  • corto-scarico-corto tra (1) e (2), passaggio a (3) e triangolazione;
  • corto-corto-lungo e triangolazione;
  • corto-corto-lungo, scarico di (3) per (2) che serve l’altro (3) che s’inserisce;
  • corto-corto-corto, passaggio a (3) e scarico su (2); (2) decide se chiudere la triangolazione o se orientarsi sull’altro (3) che si smarca di rottura;
  • corto-corto-corto, passaggio a (3) che decide se smarcarsi in appoggio (per la triangolazione) o di rottura.

Smarcamento sulla figura della Y

Punti Chiave:

  • tempi di gioco e di smarcamento
  • corretto orientamento del corpo
  • tipologie di smarcamento

Credit Immagine: https://2.bp.blogspot.com/

Lascia un commento

Hai già un account? Accedi