Proposte Integrate

Proposta integrata: dissociazione di movimenti, contrasto e 1v1

1 Novembre 2021

Proposta integrata: dissociazione di movimenti, contrasto e 1v1

Nell’articolo di oggi rivediamo aggiornata una proposta originariamente pubblicata nel 2012 e che avevo portato sul campo con una squadra di Pulcini. A distanza di anni mi accorgo di come alcuni elementi dell’esercitazione siano validi (come ad esempio la contesa della palla, l’integrare contemporaneamente diversi obiettivi, lo sviluppo del canale visivo) mentre altri siano un po’ lontani dalla realtà del gioco. Ogni proposta va poi contestualizzata per capirne davvero il senso e, nel caso in questione, si trattava di una squadra Pulcini di livello medio-basso e oratoriale.

Vengono formate due squadre e il campo viene predisposto in due settori. Nel primo si affronteranno le due squadre mentre nel secondo il giocatore giallo sarà impegnato a svolgere una guida della palla e dribbling.

Al via dell’allenatore il primo giocatore blu e il primo giocatore rosso eseguono varie forme di appoggi tra 5-6 cinesini a terra, con dissociazione di movimenti (slanci arti superiori in tutti i piani spaziali e arti inferiori impegnati in monoskip ginocchia alte o calciata dietro, ecc.).

All’uscita dall’esercizio i due giocatori dovranno contendersi il pallone al centro del campo, difendendo poi la sfera e valutando la scelta di giallo. Quest’ultimo, posizionato centralmente e a circa 8mt da due sagome colorate (possiamo utilizzare 2 paletti messi a X per una sagoma e sopra ognuna appoggiamo una casacca colorata), inizia una guida della palla prima in verticale e poi eseguendo una finta-dribbling (libero) sulla sagoma blu o su quella gialla. Arrivato all’altra estremità dell’esercizio si ferma e aspetta che la successiva coppia inizi l’esercitazione.

Es. Tecnico Motoria Dissociazione di movimenti contrasto difesa della palla 1v1

Il giocatore entrato per prima in possesso della palla dovrà segnare nella porticina del colore corrispondente alla sagoma scelta da giallo, mentre il difendente nell’altra. In sostanza si andrà a sviluppare la visione periferica per i due giocatori nel mezzo che dovranno, al tempo stesso, difendere il pallone dall’avversario e valutare il comportamento di giallo.

Cambiamo giallo a tempo, 2-3′. Giallo parte in qualsiasi momento: può partire quando partono rosso e blu o può ritardare la sua partenza

Osservazioni: l’esercitazione risulta efficace per lo sviluppo del canale visivo (visione periferica); difatti mentre blu e rosso saranno impegnati nella contesa della sfera, dovranno tenere la testa alta per valutare la scelta di giallo.

E’ una delle proposte integrato più difficili che abbia ideato, quindi valutate attentamente le capacità del vostro gruppo.

Obiettivi Tecnici: guida della palla e dribbling (per giallo); contrasto
Obiettivi Tattici: difesa della palla, 1v1
Obiettivi Fisici: es. di coordinazione e di dissociazione di movimenti

Photo by Omar Ram on Unsplash

Commenti

2

Lascia un commento

Hai già un account? Accedi