Un Mondo di Giochi: Scappa e strappa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Un Mondo di Giochi: Scappa e strappa

L’obiettivo di questa rubrica vuole essere quello di proporre diversi giochi (attività ludiche, che dir si voglia) rivolti in particolare al mondo della scuola (sia essa dell’infanzia o media, primaria e secondaria) ma anche a tutte quelle discipline che sono alla ricerca di un momento ludico per rafforzare le relazioni socio-affettive.

Gioco rivolto sia alla scuola primaria (quarta e quinta elementare) che a quella secondaria di primo e secondo grado, oltre che agli adulti. E’ un gioco che, nella sua semplicità, è tuttavia comunque strutturato nella sua strategia e richiede quindi una buona comprensione delle due dinamiche da parte dei giocatori. La fascia d’età è indicativamente dai 9 anni agli adulti.

Formiamo due squadre. Possiamo svolgere la proposta contemporaneamente su due campi di gioco (qualora disponessimo di un aiutante per supervisionare il rispetto delle regole coi più giovani).

All’interno del campo predisponiamo una situazione di 6c2 o 8c2, con due giocatori rossi che in questo caso entrano nel ruolo di difensori. Gli elementi della squadra blu hanno tutti una coda – una casacca inserita nel retro dei pantaloncini – e sono in possesso di uno o due palloni per la squadra.

Al via dell’insegnante la coppia rossa dovrà scappare dalla squadra blu che, in possesso di un pallone, cerca di colpire i due componenti lanciandolo con le mani (di rimbalzo non viene conteggiato). Il possessore di palla non può camminare con la palla, mentre i suoi compagni possono muoversi liberamente.

Oltre a scappare, i due rossi hanno l’obiettivo di strappare la coda dei blu, eliminandoli dal gioco. Se i rossi vengono colpiti vengono anch’essi eliminati. Un minuto a disposizione dei blu per eliminare i rossi.

Al termine del minuto, se i blu hanno eliminato entrambi i rossi ottengono 1 punto. Qualora invece almeno uno dei due sia ancora in gioco, i rossi ottengono punti in base a quante code hanno strappato.

Al termine del minuto la squadra rossa entra in attacco mentre quella blu in difesa.

VARIANTI

  • Ogni volta che i rossi vengono colpiti, i blu ottengono 1 punto. Ogni volta che i rossi strappano una coda ottengono 1 punto. Strappata la coda la gettano a terra e l’attaccante può rimetterla ma non può ricevere la palla fintanto che non la rimette. Il gioco dura 1’30” per coppia.
  • Quando un rosso viene colpito esce dal gioco ma immediatamente ne entra un altro. Quando viene strappata una coda, i blu vengono eliminati. Quanti rossi riescono ad eliminare i blu in 3 minuti di gioco? Quando a tutti i blu è stata strappata la coda si invertono i ruoli delle due squadre. In campo ci saranno sempre due rossi.
  • Come nella versione originale ma quando i rossi riescono a strappare una coda guadagnano una vita extra. Questa può essere usata per se stessi o consegnata al compagno che magari è stato eliminato. Quanto tempo resistono in campo i due rossi?
  • Si gioca con due palloni anziché uno.

Oltre all’aspetto ludico, le finalità possono essere:

  • Reazione motoria (per schivare).
  • Agility.
  • Schemi motori: correre, lanciare, afferrare.
  • Osservare la strategia adottata da entrambe le squadre e da ogni allievo. Gli studenti riescono a collaborare? Riescono a farlo più agevolmente nella coppia o nella squadra al completa? 
  • Quale strategia utilizzano i rossi? Giocano solo per difendersi o anche per attaccare?

 

Foto: https://primatreviglio.it

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply