Un Mondo di Giochi: Inchiostroman

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Un Mondo di Giochi: Inchiostroman

L’obiettivo di questa rubrica vuole essere quello di proporre diversi giochi (attività ludiche, che dir si voglia) rivolti in particolare al mondo della scuola (sia essa dell’infanzia o media, primaria e secondaria) ma anche a tutte quelle discipline che sono alla ricerca di un momento ludico per rafforzare le relazioni socio-affettive.

Gioco a mio avviso rivolto sia alla scuola primaria – dalla terza elementare in poi – sia a quella secondaria, apportando qualche variante.

Predisponiamo diverse squadre, con un massimo di 5-6 allievi ciascuna. Queste vengono disposte in fila sui vertici del campo. Il campo di gioco è indicativamente un 18×9 ma al suo interno viene collocato un ulteriore campo.

Ogni giocatore (o almeno i primi due in fila) ha una pallina di spugna in mano.

Al via dell’insegnante, il primo giocatore di ogni squadra entrerà nel campo all’interno. L’obiettivo di ogni giocatore è quello di eliminare gli avversari colpendoli con la propria pallina; questa potrà anche essere lanciata.

Chi viene colpito esce immediatamente dal gioco e torna alla propria fila. Ottiene 1 punto l’ultimo giocatore che rimane in gioco.

Se si riesce ad afferrare una pallina lanciata da un avversario, questa diventa nostra e l’avversario viene eliminato dal gioco.

Una variante può essere quella che il giocatore che riesce ad eliminare un avversario prenda anche la sua pallina, avendone così più di una a disposizione.

VARIANTI PER LA SCUOLA SECONDARIA

  • I giocatori entrano in campo con un pallone. Questo potrà essere lanciato ma anche utilizzato per parare i lanci degli altri giocatori.
  • Quando una palla esce, in seguito ad un lancio, il giocatore riceverà la palla di scorta dal primo giocatore in fila della propria squadra.

Oltre all’aspetto ludico, le finalità possono essere:

  • Schemi motori di base: lanciare e afferrare
  • Scelta della strategia migliore davanti alle problematiche del gioco: lanciare la pallina (o il pallone) è sempre la scelta migliore? Se manco il bersaglio poi rimango indifeso. Adotto una strategia offensiva o attendista? 
  • Reazione motoria (di fronte ad un lancio o ad un’opportunità che si materializza).

 

Foto: https://dilei.it

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply