Articoli recenti

By 0

Seduta d’allenamento per la categoria Pulcini: orientamento del corpo e percezione del lato cieco (con video)

Seduta d’allenamento per la categoria Pulcini: orientamento del corpo e percezione del lato cieco
Nell’articolo di oggi vediamo un’intera seduta d’allenamento svolta con la categoria Pulcini (u11) in questo periodo forzato di allenamenti individuali e distanziati. Gli obiettivi riguardano due comportamenti individuali relativi alla fase di possesso e possono essere allargati alle categorie Esordienti e, con qualche variante (come infatti mi è capitato di fare con la seconda squadra che alleno), anche a quella Giovanissimi.

Vedremo tre ruede de pases il cui focus riguarda:

il corretto orientamento del corpo, utile a posizionarsi nelle migliori condizioni per poter percepire al meglio;
la percezione dell’intorno e, più nel dettaglio, la percezione del lato cieco, ossia ciò che accade alle mie spalle (ne ha parlato anche Emanuele Tedoldi in uno dei suoi articoli);
muoversi alle spalle della linea avversaria (rispetto alla palla: in allontanamento, in avvicinamento o entrando dentro al campo);
Sono ben consapevole che le proposte manchino della presenza attiva dell’avversario, del contrasto e della complessità che sarebbe possibile riprodurre solamente attraverso il gioco ma, considerate le limitazioni, penso possano essere una valida alternativa ai più tradizionali lavori analitici. 

Le proposte possono essere classificate come lavori di tecnica funzionale, ossia proposte in cui i giocatori siano chiamati a compiere delle scelte all’interno di porzioni di campo. Nonostante vi siano diversi gesti tecnici – in particolare controllo, passaggio e tiro – questi non rientrano tra gli obiettivi che personalmente ho osservato. Un gesto tecnico, per assumere valore, deve avere sempre una finalità tattica.