Esercitazione di J. Mourinho: Possesso Posizionale 10c11

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Esercitazione di J. Mourinho: Possesso Posizionale 10c11

Il contributo è tratto dalla versione gratuita, che si può trovare su internet, del libro ” Attacking e Finishing – Training Sessions” di Michail Tsokaktsidis e che potete acquistare interamente su soccertutor.com

Nell’articolo di oggi rivediamo aggiornata una proposta pubblicata per la prima volta su Ideacalcio nel febbraio 2014. Si tratta di un Possesso Posizionale utilizzato da Josè Mourinho per allenare il mantenimento del Possesso, con smarcamenti e compiti specifici, “resistendo” al pressing avversario.

Le dimensioni del campo di gioco sono indicativamente 41×32. Attenzione come sempre ad adattare lo spazio di gioco alle capacità del proprio gruppo. Per svolgere un 11c10 in tali dimensioni sono richieste abilità tecnico-tattiche “importanti”.

Il sistema di gioco adottato è il suo 4.2.3.1. Abbiamo una squadra formata dal Portiere, 4 giocatori bianchi (difensori), 2 blu (centrocampisti centrali) e 4 gialli (i nostri 4 elementi offensivi nel 4-2-3-). La squadra avversaria è composta da 10 elementi rossi.

Possesso Posizionale J. Mourinho

La squadra rossa applica un pressing feroce e aggressivo, applicando una pressione a tutto campo sulla palla.

La squadra multi-colore avvia sempre il gioco dal proprio portiere.  I giocatori cercano di muovere la palla tra i vari reparti, alternando passaggi avanti-indietro. La palla si muove infatti dai bianchi ai blu e poi di nuovo ai bianchi prima di essere mossa ai gialli e tornare ai blu.

La squadra multi-colore ottiene 1 punto con 6-8 passaggi consecutivi o se mantiene il possesso per 8-10″. Se la palla si muove dal bianco al blu al giallo e ritorna al portiere, ottengono 2 punti.

Se i rossi riconquistano il possesso devono segnare entro 5-6 passaggi. Lavoriamo quindi sulla fase di transizione offensiva per i rossi e su quella difensiva per la squadra multi-colore.

Possiamo lavorare con Tocchi differenti per ruoli e con diverse possibilità:

  • Bianchi a 2-3 tocchi, blu 1 tocco e gialli illimitati
  • Bianchi a 2-3 tocchi, blu illimitati e gialli a 2-3 tocchi
  • Tutti a tocchi illimitati

Punti Chiave:

  • Curare la corretta postura in fase di ricezione. Il posizionamento è importante per visualizzare le opzioni su dove potrà essere giocato il passaggio successivo
  • Il Processo Decisionale è importante. Capire quando tenere palla, quando giocare velocemente e quando portare palla
  • Creare Spazi di Controllo prima di giocare la palla fuori dalle linee. Sarà essenziale per costruire le basi per un buon possesso palla
  •  Passaggi Verticali  sono molto efficaci e permettono al giocatore di avanzare molto più velocemente. Inoltre ci permettono di tagliar fuori diversi difensori avversari
  • Sfruttare tutta l’Ampiezza, muovendo palla da una zona all’altra, massimizzando lo spazio e facilitando il mantenimento del possesso
  • La squadra in possesso deve prestare molta attenzione alla fase di transizione difensiva, passando molto velocemente dalla fase di possesso a quella di non possesso
  • Gli angoli di passaggio, la distanza e i movimenti rapidi dei giocatori a sostegno sono la chiave per la buona riuscita dell’esercizio

 

 

Credit Immagine: https://www.gettyimages.it

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply