Alleniamo i cambi di direzione inserendo il tiro in porta

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Alleniamo i cambi di direzione inserendo il tiro in porta

Nell’articolo di oggi rivediamo aggiornata una proposta originariamente pubblicata su Ideacalcio nel marzo 2015. Si tratta di un esercizio integrato che avevo ideato con la categoria Juniores, utile a coniugare il lavoro fisico con quello tecnico. L’obiettivo condizionale riguarda l’allenamento della forza nel gioco del calcio, sviluppata attraverso i cambi di direzione, mentre l’obiettivo tecnico dominante è il tiro in porta (sotto-obiettivo: il passaggio).

Il numero di ripetizioni varia a seconda delle capacità del gruppo e da quante di questi esercizi si intendono proporre. I giocatori (1) e (2) cambiano di ruoli dopo ogni ripetizione.
Tutte le proposte possono essere eseguite con cambio di direzione verso destra e verso sinistra.

Esercizio uno

Alleniamo i cambi di direzione e il tiro in porta

Passaggio a muro tra i giocatori (1) e (2). Quest’ultimo si volta andando a toccare il cono posto a 5m alle sue spalle per poi ricevere il passaggio in profondità e andare alla conclusione con un massimo di due tocchi.

Esercizio due

Alleniamo i cambi di direzione e il tiro in porta(2)

Il giocatore (2) si muove in orizzontale e gioca a muro col compagno (1). Il giocatore (2) continua la corsa e tocca il cono davanti a lui per poi ricevere il passaggio in profondità e concludere con un massimo di due tocchi.

Esercizio tre

Alleniamo i cambi di direzione e il tiro in porta(3)

Il giocatore (2), posto diagonalmente a (1), viene incontro per il passaggio a muro. Il giocatore (2) si porta a toccare il cono in zona centrale e torna verso il compagno (1) per ricevere un nuovo passaggio. Il giocatore (2) controlla dietro la gamba d’appoggio e calcia in porta.

Esercizio quattro

Possiamo anche modificare la struttura della proposta iniziale, sviluppando l’esercizio su due file contrapposte.

Alleniamo i cambi di direzione e il tiro in porta(4)

Il giocatore (1) sprinta verso il cono centrale per eseguire un cambio di direzione e ricevere il passaggio in profondità per la conclusione

Esercizio cinque

Ritenendo utili tutte gli esercizi precedenti, questo è forse il più specifico.

Alleniamo i cambi di direzione e il tiro in porta(5)

Il giocatore (2) si muove incontro al compagno (2) per il gioco a muro prima di cambiare direzione e attaccare indistintamente una delle due porte.
Il giocatore (1) serve il compagno verso la porta da lui scelta. Si conclude sempre con un massimo di due tocchi.

Considerazioni finali

Sconsiglio di utilizzare questo genere di proposte con campi pesanti o allentati, in quanto potrebbe aumentare il rischio di infortuni.

Attenzione in ogni caso al numero di ripetizioni e ai tempi di recupero.

 

Foto: https://www.campionicalcio.com

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali Élite dell'AC Este

Leave A Reply