“L’Angolo del Preparatore”: 4 contro 4+Portieri e Sponde, di Mattia Tessarin

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

“L’Angolo del Preparatore”: 4 contro 4+Portieri e Sponde

Nell’articolo di oggi voglio proporvi un’esercitazione da utilizzare con le categorie Allievi, Juniores e Prime Squadre nella seconda giornata di allenamento dopo la partita. È un’esercitazione molto intensa con palla sempre attiva dove possiamo ottenere un ottimo lavoro condizionale soprattutto sotto l’aspetto forza con molte accelerazioni, decelerazioni e cambi di direzione specifici.

Prepariamo un campo con due zone specifiche: una zona centrale di gioco dove si svolge il 4 contro 4 con 2 portieri, di grandezza 50×40, e due zone laterali di 5×50 metri dove si posiziona una sponda per squadra e si andrà a svolgere un 1 contro 1.

Giocatori necessari: 14, 12+2 Portieri

Si gioca a due tocchi e sulle corsie laterali si lascia il tocco libero per stimolare lo sviluppo dell’1 contro 1. Non è obbligatorio giocare palla alla sponda per arrivare al gol. Quando questa riceve palla può decidere se attaccare il suo diretto avversario o se rigiocare palla all’interno del campo.

Parlando di Adulti, i tempi di lavoro sono pari ai 2’30-3’ minuti per 5-6 ripetizioni per due serie. Con un recupero fra le ripetizioni pari a 2’ minuti sempre in forma attiva e fra le due serie un recupero pari a 4’ minuti in modo però passivo.

VARIANTI

  • Gol libero
  • Gol valido solo su assist della sponda
  • Gol valido solo di prima intenzione
  • Variazioni di tocchi
  • Possiamo inserire una linea di metà campo, La sponda, una volta superato il diretto avversario e la linea di metà campo, può entrare in guida della palla per creare una superiorità numerica per concludere a rete. Una volta terminata l’azione dovrà uscire immediatamente e recuperare la posizione di partenza.

 

Credit Immagine: https://talksport.com

Share.

About Author

Mattia Tessarin

Tessarin Mattia, nato a Rovigo 24/10/1989. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell’attività Motoria Preventiva e Adattata. Master in Teoria e Tecniche della Preparazione Atletica nel Calcio presso l’Università di Pisa. Preparatore atletico Professionista. Allenatore di Base UEFA B.

Leave A Reply