“L’Angolo del Preparatore”: Possesso Palla e Transizioni, di Mattia Tessarin

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

“L’Angolo del Preparatore”: Possesso Palla e Transizioni

L’esercitazione che vi propongo oggi può essere inserita nella seconda seduta della settimana. Questa proposta può essere rivolta alle categorie Giovanissimi, Allievi, Juniores e Prima Squadra.

Visualizzando questa esercitazione in tanti penseranno: “è un’esercitazione prettamente tecnico-tattica, perché la utilizzi anche tu come preparatore”?

A mio avviso è un’esercitazione molto utile per migliorare aspetti tecnici e tattici, ma sappiamo tutti che quando si lavora con le categorie dilettanti il tempo a disposizione durante la settimana è veramente poco. In questi anni ho quindi cercato di abbinare esercitazioni utilizzate dal mister per renderle allenanti anche dal punto di vista fisico, modificando dimensioni dello spazio di gioco, tempi di gioco e recupero.

Questa esercitazione prevede di far lavorare ad alta intensità i due giocatori gialli per un tempo previsto dal preparatore. Vi posso assicurare l’esercitazione può diventare veramente intensa.

L’obiettivo è quello di riuscire a mantenere il possesso della sfera per un tempo di lavoro prestabilito (deciso dal preparatore) evitando che i due giocatori Gialli riescano ad intercettare la palla.

Prepariamo due campi di dimensioni 15×25 metri con una zona centrale di 5 metri.

Giocatori necessari: 8

Il gioco inizia posizionando 4 giocatori Blu sul perimetro (1-1-3-4) e 1 (2) all’interno del primo spazio di gioco.

Dopo 8 passaggi consecutivi nel primo settore, si dovrà ricercare un passaggio al giocatore (3), che si trova nella zona centrale, il quale la conduce nel secondo settore. A questo punto bisognerà ricostruire la medesima situazione iniziale, con il giocatore (3) che diventerà l’attaccante interno mentre (2) si posizionerà nella zona centrale.

I due giocatori (1) fungono da esterni e si spostano tutto il lato lungo del rettangolo.

Tempo di lavoro e di recupero:

  • Proposta per adulti: fase di gioco che può andare da 60” a 90” con un tempo di recupero pari a 60”
  • Proposta per giovani: fase di gioco che dai 45” ai 60” con un tempo di recupero pari a 60”

La rotazione dei giocatori può essere effettuata dopo ogni possesso.

Serie e ripetizioni:

  • Proposta per adulti: 3 serie da 3 ripetizioni per ogni coppia di giocatori gialli
  • Proposta per giovani: 2 serie con 3 ripetizioni per ogni coppia di giocatori gialli

Credit Immagine: https://calcio.fanpage.it/chelsea-allenamenti-troppo-duri-i-giocatori-si-schierano-contro-conte/

Share.

About Author

Mattia Tessarin

Laureato in Scienze Motorie presso l’Università di Ferrara • Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell’attività Motoria Preventiva e Adattata presso l’Università di Ferrara • Master in Teoria e Tecniche della Preparazione Atletica nel Calcio presso l’Università di Pisa • Abilitato FIGC Preparatore Atletico Settore Giovanile • Abilitato FIGC Allenatore di Base UEFA B • Tecnico qualificato “Istruttore di scuola calcio” CONI-FIGC • Docente di Educazione Fisica (supplenza)

Leave A Reply