L'Angolo del Preparatore

“L’Angolo del Preparatore”: utilizziamo la kettlebell

22 Ottobre 2021

Nell’articolo di oggi voglio parlarvi di un attrezzo molto utile per l’allenamento quotidiano di un atleta o semplicemente di una persona che si allena per il mantenimento fisico. Questo attrezzo la kettlebell.

Ho iniziato ad utilizzare questo attrezzo da un po’ di tempo e devo dire che mi sono trovato a mio agio. La kettlebell da la possibilità di creare circuiti funzionali ad alta intensità per allenare resistenza, forza muscolare, condizionamento cardio-vascolare, flessibilità e mobilità articolare. Un attrezzo veramente versatile che ha un prezzo accessibile a tutti e può essere trasportata o mantenuta in casa in veramente pochissimo spazio. 

La kettlebell nel mondo del fitness ha avuto successo soprattutto grazie ai corsi di allenamento funzionale, crossfit ecc.; poiché un solo attrezzo ci consente di avere un consumo calorico elevato facilitando quindi il dimagrimento e non solo.

A differenza del bilanciere, con le kettlebell si svolge un allenamento unilatere, ovvero si fa lavorare la parte destra e/o sinistra in maniera autonoma, colmando eventuali scompensi.  La kettlebell è uno strumento molto utile per la preparazione atletica sia in sport di squadra (calcio, rugby, basket ecc) che individuali (MMA, nuoto, atletica).

L’attrezzo migliora la capacità e l’efficienza cardiovascolare, la forza resistente, la capacità aerobica, anaerobica alattacida e lattacida, infine l’esplosività; quest’ultima importantissima nel gioco del calcio, soprattutto sull’espressione di sprint, cambi di direzione, cambi di senso, ecc.

Che tipi di esercizi possiamo fare con la kettlebell?

Possiamo suddividere gli esercizi in tre categorie:

  1. Esercizi propedeutici
  2. Esercizi parte superiore e inferiore del corpo e parte centrale (core)
  3. Esercizi balistici

La prima categoria di esercizi sono essenzialmente gli esercizi fondamentali per mobilità e stabilità del nostro corpo. In questa selezione possiamo trovare ed inserire esercizi come lo squat, camminate con trasporti di kettlebell, stabilizzazione delle spalle ecc.

Nella seconda categoria andiamo ad inserire tutti i vari esercizi che possiamo incontrare e svolgere in una sala pesi o struttura funzionale, come ad esempio squat e varianti, stacchi e varianti, affondi frontali/laterali/diagonali, salite su cubi di varie altezze, spinte verticali, spinte orizzontali, tirate orizzontali, isometrie sia classiche a corpo libero sia con l’utilizzo della kettlebell, esercizi per gli addominali. L’esercizio principale è senza dubbio il Turkish get up, un esercizio molto tecnico  ma estremante completo.

 

Nella terza ed ultima categoria troviamo gli esercizi balistici, come ad esempio: swing, clean, clean & jerk e snatch. Esercizi molto utili per sviluppare potenza ed esplosività.

Concludo consigliando a tutti voi di sollecitare le vostre società e/o atleti all’acquisto di attrezzi come la kettlebell, in quanto economici, duraturi e funzionali a tantissimi movimenti, utili al miglioramento di performance, forza e prevenzione infortuni.

Lascia un commento

Hai già un account? Accedi