Staffetta – Primi Calci: Guida della Palla con Cambi di Direzione e in regime di velocità

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Staffetta – Primi Calci: Guida della Palla con Cambi di Direzione e in regime di velocità

Nell’articolo di oggi vediamo una proposta che personalmente ho ideato e portato sul campo con una squadra di Primi Calci all’ultimo anno; l’esercizio è rivolto a tutte le categorie dell’attività di base.

Si tratta di un esercizio sotto forma di staffetta a squadre, utile per allenare:

  • la guida della palla con cambi di direzione
  • la guida della palla in regime di velocità (è una staffetta)
  • finte e dribbling
  • la trasmissione (variante)

Formiamo diverse squadre, a seconda di quanti sono i bambini, composte da 3-4 bambini ciascuna. Ognuna di queste si posiziona davanti al rispettivo percorso, formato da tre coni distanti circa 2 metri l’uno dall’altro, altri due coni a simulare un “ostacolo” e infine un quadrato 10×10 in cui vengono posizionate quattro sagome formate con due paletti disposti a X. Ad ogni squadra viene consegnato un pallone.

Primi Calci Staffetta Tecnica per la Guida della palla

Al via dell’istruttore, il primo giocatore parte in conduzione eseguendo uno slalom tra i tre coni.

Osservazione: la distanza tra i coni varia comunque a seconda dell’abilità dei bambini. Con gruppi particolarmente dotati basterà anche un solo metro, con alcuni gruppi ne serviranno un paio o forse ancor di più. Starà all’occhio attento dell’istruttore valutare le loro capacità.

Terminato lo slalom si effettua una finta dall’ostacolo (libera o a richiesta dall’istruttore).

Osservazione: finte e dribbling sono elementi fondamentali nel gioco del calcio, soprattutto nelle categorie dei più piccoli. Molto spesso tuttavia ci troviamo di fronte a bambini che non corrono in modo corretto, e il solo “condurre la palla in linea retta” potrebbe risultare difficile per alcuni.

Attraverso molti giochi “prendi-scappa” si possono cominciare ad inserire i primi cambi di direzione – in maniera ludica – elemento fondamentale per superare l’avversario.

In un primo momento potremmo quindi richiedere di eseguire una “semplice” finta di corpo sull’ostacolo.

Eseguita la finta si entra nel quadrato per eseguire tre tunnel su tre delle quattro sagome. Terminato la prima parte dell’esercizio si ritorna alla propria fila per consegnare palla al compagno successivo. Vince la prima squadra che termina l’esercizio.

VARIANTI

  • Come si vede nella figura sopra, possiamo posizionare due sagome di un colore e due di un altro (con paletti rossi o gialli). La richiesta sarà quella di eseguire tre tunnel ma prestando attenzione a non approcciarsi a due sagome dello stesso colore in successione;
  • Nel tragitto di ritorno, arrivati al terzo cono, si passa la palla al compagno e ci si porta in fila;
  • Possiamo costruire delle “capanne” al posto delle “sagome”. Basterà semplicemente aprire l’apertura tra i due paletti. I bambini, eseguendo il tunnel, dovranno passare attraverso la “capanna”

Primi Calci Staffetta Tecnica per la Guida della palla(2)

  • Possiamo posizionare una “speed ladder” a lato dello slalom. Il giocatore, una volta tornato indietro e arrivato in prossimità della speed ladder, trasmette palla al compagno e torna in fila eseguendo gli appoggi richiesti sulla “scaletta”

 

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply