Situazione di Gioco: 2 contro 2 con ricerca di Interscambi di Posizione

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Situazione di Gioco: 2 contro 2 con ricerca di Interscambi di Posizione

Nell’articolo di oggi vediamo aggiornata una proposta pubblicata per la prima volta su Ideacalcio nel maggio 212 e che avevo ideato e portato sul campo con una squadra di Pulcini; molto interessante a parer mio anche con le categorie Esordienti e probabilmente anche con quella Giovanissimi.

Si tratta di una situazione di gioco che prevede un 2 contro 2 con ricerca degli interscambi di posizione in fase di possesso, utili a creare disorientamento nella coppia di difensori.

Campo di gioco 24×35, anche se le dimensioni variano in base alle capacità degli allievi a disposizione e della categoria. Questo viene in ogni caso diviso verticalmente in due metà.

Giocatori richiesti: almeno 7 ma sarà presumibilmente opportuno averne 9.  Schierare un elemento nel ruolo di portiere e formare diverse coppie.

La coppia Blu comincia a difesa della porta mentre quella Rossa in attacco; una terza coppia Gialla attende il suo turno all’esterno del campo.

L’istruttore si trova all’altezza della metà campo e mette in gioco un pallone per uno dei quattro Giocatori – potrà servire sia gli attaccanti sia i difensori. 

Partita a Tema per la Scuola Calcio Interscambio

Se il pallone viene inviato ad uno dei due attaccanti questi dovranno segnare nella porta difesa dal portiere, mentre se viene inviato ai blu giocano per segnare in una delle due porticine.

La regola base è quella che in ogni metà campo dovrà sempre rimanere l’equilibrio numerico di 1 contro 1 ma sarà consentito il cambio di campo, a patto che il compagno faccia altrettanto.

Esempio: il giocatore in possesso conduce palla verso l’altra metà campo mentre il compagno dovrà andare ad occupare la metà campo lasciata libera, tagliando davanti ad esso o sovrapponendosi alle sue spalle.

VARIANTI

  • il gol preceduto da interscambio vale 2 punti
  • il gol può valere solo se preceduto da un interscambio

Quando l’azione termina, gol o palla che esce (quindi se il portiere para gioca coi blu), i rossi si porteranno a difesa della porta e i gialli entreranno in campo.

Osservazione: il passaggio da un’azione all’altra dovrà avvenire molto velocemente, con l’istruttore che mette immediatamente in gioco un pallone per una delle due coppie

VARIANTI

  • il gol può valere doppio se avviene dopo un dribbling vinto
  • invece di giocare con una porta e due porticine, possiamo giocare con due porte difese dai portieri
  • il gol può valere doppio se preceduto da una triangolazione

Osservazioni: il fatto che l’istruttore possa inviare palla ad un giocatore qualsiasi ci permette di lavorare sulle transizioni, difensiva e offensiva.

L’allenatore potrà trasmettere palla con diverse traiettorie e ciò ci permetterò di inserire ulteriori obiettivi come la lettura delle traiettorie aeree e la ricezione su palla alta

 

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

1 commento

Leave A Reply