Allenamenti nella Scuola Calcio: migliorare il Primo Controllo per il duello 1 contro 1

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Allenamenti nella Scuola Calcio: migliorare il Primo Controllo per il duello 1 contro 1

Nell’articolo di oggi vediamo aggiornata una proposta pubblicata per la prima volta su Ideacalcio nel 2012 e vidi in un video del Coerver Coaching. L’idea originale mi piacque al punto che decisi di creare una bella progressione da arricchire con numerose varianti.
L’esercitazione è rivolta in particolare alle categorie Pulcini ed Esordienti.

Gli obiettivi della proposta sono:

  • conduzione in linea retta
  • col primo controllo, evitare il ritorno del difensore
  • conduzione accelerando e in velocità
  • 1 contro 1 con difensore in ripiegamento

Il difensore giallo è in possesso di palla. L’esercitazione inizia con una conduzione dello stesso per circa 8 metri per poi fermare la sfera con la suola tra i due coni davanti a bianco, prima di aggirare un paletto posto un metro più distante.

Apprendimento Tecnico Tattico Migliorare il primo tocco di palla e 1v1

L’attaccante bianco dovrà indirizzare la sua azione, col primo tocco, cercando di evitare il ritorno del difensore.

In figura ho proposto quattro soluzioni differenti:

  • L’attaccante dovrà condurre palla a meta in una delle tre porticine formate dai coni
  • L’attaccante dovrà colpire uno dei tre palloni posti sopra ai “conetti” (calciandovi la palla)
  • L’attaccante dovrà segnare in una delle due porticine laterali
  • L’attaccante dovrà abbattere uno dei tre coni senza oltrepassare la linea bianca. La distanza dalla linea ai coni dipende dalle capacità tecniche dei ragazzi

ULTERIORI VARIANTI

  • Posizioniamo una porta difesa dal portiere. L’attaccante dovrà segnare nella porta difesa dal portiere dopo aver toccato palla almeno un numero di volte prestabilite, 4-5-… Si obbliga quindi l’attaccante a condurre la sfera tenendo il difensore lontano
  • Possiamo variare la prima proposta, quella con le tre porticine colorate. Non appena il difensore ferma la palla, l’istruttore indica il colore di una delle porticine. L’attaccante dovrà condurre palla nella porticina indicata, con un primo tocco di palla condizionato dalla richiesta del tecnico. Oppure, l’allenatore indica un colore mentre l’attaccante dovrà condurre palla in una delle altre due porticine
  • Possiamo combinare alcune proposte. Si posiziona una linea di meta e sulla linea di fondo una porta difesa dal portiere. Bisognerà segnare nella porta difesa del portiere senza oltrepassare la linea bianca. Tiro dalla distanza
  • L’attaccante dovrà condurre palla su una linea di meta. Simile alla prima proposta ma senza le tre porticine. Quindi più facile
  • Visto che il difensore è in ripiegamento o quasi, approfitterei del campo scivoloso-bagnato per permettere al difensore di intervenire solamente in scivolata
  • Per incentivare ancor di più l’accelerazione dell’attaccante, che parte da fermo, possiamo inserire la variante che il difensore interrompe l’azione dell’attaccante se riesce a toccarlo sulla schiena con la mano

 

Credit Immagine: http://www.satsfl.com

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali Élite dell'AC Este

6 commenti

  1. Avatar

    Sei veramente Bravo
    spesso alcune cose le avevo gia’fatte anche perche’ sono tanti anni che faccio scuola calcio. però da te devo sempre imparare. ti ringrazio per tutte le novita’ proposte che svolgi.
    complimenti davvero. grazie . Gianni Sementilli d/s Città di Segrate Mi

  2. Avatar
    Matteo Giovannini on

    ottime proposte Diego, sicuramente oltre ai complimenti ti farebbe piacere confrontarti con gli altri allenatori, quindi ricevere domande, commenti ed anche suggerimenti.vedrò di proporre alcuni tuoi lavori nel mio gruppo della scuola calcio poi ti faro’ delle considerazioni.a presto.

  3. Avatar

    Ciao Diego sono Claudio D’Ulisse responsabile progetto decentramento e divulgazione metodo Coerver Coaching in Italia. Ti ringrazio per aver citato la fonte, questa è la dimostrazione che esistono ancora persone e soprattutto Istruttori validi ma soprattutto seri. Complimenti per tutto ciò che fai….teniamoci in contatto claudio.dulisse@coachingcalcioitalia.com – +39 345 501 1222

    • Avatar

      Ciao Claudio. A me da fastidio quando prendono una mia esercitazione e la spacciano per loro, quindi è giusto dare a Cesare quel che è di Cesare.

Leave A Reply