Attività di Base: “1c1+ Appoggio in Aiuto del Difensore” – Allenare le Transizioni

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Attività di Base: “1c1+ Appoggio in Aiuto del Difensore” – Allenare le Transizioni

Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione rivolta alle categorie dell’Attività di Base. Senza distinzione, può a mio avviso essere una validissima proposta con tutte le categorie in questione, Primi Calci, Pulcini ed Esordienti.

Si tratta di un’esercitazione situazionale di 1c1 ma che prevede una possibile evoluzione nel 2c1.

Inoltre, l’esercizio vuole stimolare i nostri piccoli atleti a gestire la fase di transizione, quel momento immediatamente successivo alla perdita o alla riconquista della palla. Le transizioni prima ancora di prevedere un atteggiamento tattico-strategico,  sono legate alla capacità di reazione motoria, alla capacità di reagire prontamente di fronte ad un evento; in questo caso la riconquista o la perdita del possesso.

Compito dell’allenatore, attraverso le proposte che utilizzerà, deve essere quello di far scattare in ognuno un “click mentale” che li tolga da quel “torpore” che a volte si assiste in seguito al cambiamento di possesso.

Giocatori coinvolti: 5 contemporaneamente. Con oltre 12 allievi penserei di predisporre due campi di gioco.

Le dimensioni del campo di gioco variano in base alla categoria e al livello dei giocatori. Il campo viene poi diviso in due metà campo.

Il gioco inizia con l’attaccante Nero che gioca palla indifferentemente su uno dei 2 Portieri, scegliendo il propri. In sostanza non si conoscerà anticipatamente la porta da attaccare e da difendere. L’attaccante entra in campo per ricevere il passaggio di ritorno. I portieri giocano a 1 tocco. Il difensore segue l’attaccante sul primo movimento di esso.

L’Attaccante, una volta ricevuto il passaggio di ritorno, dovrà segnare nella porta opposta.

Se il difensore ruba palla:

a) se la recupera nella metà campo offensiva, può segnare immediatamente o può servire l’Appoggio, che gioca inizialmente all’esterno del campo. L’Appoggio entra in conduzione per un 2c1;

b) se recupera palla nella metà campo difensiva, obbligo di servire l’Appoggio e di avviare il 2c1

L’Appoggio si può muovere lungo tutta la linea laterale. La sua “bravura” starà nel farsi trovare pronto nel momento del “bisogno”.

Attaccante e difensore cambiano di ruolo dopo ogni azione.

Credit Immagine: https://www.enotria.it/wp-content/uploads/2015/12/215797-800.jpg

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply