Attività di Base: 1 contro 1, Difesa della Palla e Finte Dorsali

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Attività di Base: 1 contro 1, Difesa della Palla e Finte Dorsali

Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione che ho portato sul campo con un gruppo di Piccoli Amici all’ultimo anno e che è rivolta anche alle categorie Pulcini ed Esordienti.
L’obiettivo è quello di ricreare una situazione di 1 contro 1 con difensore alle spalle, lavorando sulla difesa della palla e sulle finte dorsali per liberarsi del difensore.

Per quest’ultime (finte) occorre dire che sarà necessario, in una fase precedente, fornire ai nostri giovani allievi un bagaglio tecnico che permetta loro di fronteggiare la complicata situazione di gioco.

In ultimo, nell’ideare la proposta così com’è, voglio aggiungere che ne è nato un lavoro anche coordinativo.

Il Portiere con la palla la trasmette all’attaccante posizionato all’interno di un quadrato 8×8, delimitato da 4 paletti e da un nastro elastico posizionato a circa 20 cm da terra.

Nota: se utilizzate il comune nastro bianco-rosso rischiate che si rompa in continuazione. Consiglio di andare in sartoria e acquistare diversi metri di filo elastico. Costa una cavolata e lo potete utilizzare per un’infinità di proposte.

attivita-di-base-1c1-per-la-difesa-della-palla-e-le-finte-dorsali

Sul passaggio entra nel quadrato il difensore (inizialmente posizionato all’esterno, sul lato alle spalle dell’attaccante) per contrastare l’azione dell’attaccante.

Quest’ultimo dovrà rimanere all’interno del quadrato per 5 secondi prima di poter uscire sul lato alle proprie spalle e cercare la conclusione nella porta avversaria.
Il difensore è attivo anche fuori dal quadrato e se recupera palla cerca il gol nella porta opposta.

Attaccanti e difensori cambiano di ruolo a tempo. In questo modo ci potremmo concentrare maggiormente sui feedback da fornire ai nostri allievi e potremmo verificare l’applicazione o meno di quanto vada corretto.

Osservazioni: con che parte del piede l’attaccante riceve il passaggio? Immediatamente dopo il controllo, l’attaccante si preoccupa di prendere visione della provenienza del difensore? L’attaccante come protegge la palla? Tende a “Scappare” o lavora sul posto? Difesa la palla, come si libera del difensore?

FOCUS TECNICO-TATTICO

  • controllo e difesa della palla;
  • 1 contro 1 spalle alla porta;
  • finte dorsali per liberarsi del difendente;
  • conclusione;
  • transizioni;

 

Credit Immagine: https://www.calciomercato.com

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply