Attività di Base: “1c1 sfida a tre Difensori” + VARIANTE

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Attività di Base: “1c1 sfida a tre Difensori”

Nell’articolo di oggi presento una proposta rivolta alle categorie dell’attività di Base, Primi Calci, Pulcini ed Esordienti, senza distinzioni.

L’esercizio ho avuto modo di provarlo nella passata stagione e mi ha lasciato piacevolmente sorpreso per la sua dinamicità, fattore questo quasi sempre fondamentale in ogni proposta. Nella seconda parte dell’articolo presento invece un’evoluzione della versione base, anch’essa molto stimolante e probabilmente ancor più divertente, vista la presenza del tiro in porta.

L’esercizio è piuttosto semplice da preparare. Basta predisporre un quadrato di dimensioni variabili (indicativamente 20×20) e dividerlo a sua volta in quattro quadrati adiacenti.

In tre di questi si posiziona un difensore a difesa di una porticina mentre nel quarto una fila di attaccanti.

L’attaccante Nero parte in conduzione, slalom tra tre coni per poi sfidare uno dei 3 difensori posizionati ognuno su un quadrato. L’obiettivo dell’attaccante è il gol su una delle tre porticine. L’attaccante potrà entrare a suo piacimento in uno dei tre quadrati e potrà, più volte, cambiare direzione.

Se il Difensore ruba palla dovrà uscire in conduzione per sfidare uno degli altri 2 difensori (l’attaccante che ha perso palla si ferma a difendere nel quadrato).

VARIANTI:

*far entrare 2 attaccanti contemporaneamente (entrambi con la palla) per sfidare i difensori. Questa variante risulta fondamentale per ridurre i tempi morti e per allenare difensori e attaccanti ad ulteriori obiettivi. Il secondo attaccante potrebbe sfidare anch’esso il difensore impegnato a contrastare il primo attaccante, o potrebbe dirigersi verso gli altri due difensori.

*l’attaccante deve sfidare almeno 2 difensori. Il che vuol dire che l’attaccante dovrà entrare in almeno due settori prima di poter segnare.

*l’attaccante, deciso il quadrato in cui dirigersi inizialmente, effettua un cambio di direzione per andare in un altro.

FOCUS: ingannare i difensori

L’Attaccante conduce palla ed esegue una finta a piacere sulla sagoma centrale per poi entrare in uno dei tre quadrati. Situaione di 1c1 con l’obiettivo per l’attaccante di segnare nella porta difesa dal portiere. Se il (D) ruba palla dovrà uscire dal quadrato in conduzione per andare a sfidare uno degli altri due difensori (l’attaccante si ferma al suo posto).

Credit Immagine: https://www.canadasoccer.com/files/20151009_U14B_www.jpg

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply