L’Angolo del Pulcino: “3c1 per Attacco dello Spazio”, di Nicola Aggio

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

L’Angolo del Pulcino: “3c1 per Attacco dello Spazio”, di Nicola Aggio

E’ con grandissimo piacere che oggi sono a presentarvi l’avvio di una nuova rubrica, “L’Angolo del Pulcino”, a cura di Nicola Aggio. Ma chi è Nicola?

Con Nicola condividiamo innanzitutto un’Amicizia ormai ventennale, che ci ha visti crescere insieme, giocare assieme e muovere i primi passi da allenatore insieme. A Nicola mi piace sempre ricordare che sono stato anche il suo allenatore (a detta sua, nella sua migliore stagione da calciatore) e che per un paio di stagioni è stato il mio allenatore in seconda.

Queste poche righe di premessa sono doverose per garantire la massima fiducia che ho in Nicola e in questa sua rubrica che ci accompagnerà nei prossimi mesi.

Con Nicola infine condividiamo una meta. Partiti entrambi da una piccola realtà di quartiere, siamo riusciti ad arrivare nei prof., con fatica, dedizione e soprattutto tanta Passione.

Nicola è infatti l’attuale allenatore dei Pulcini del Calcio Padova (selezionati, 2009).

La Parola a Nicola

  • 3 CONTRO 1 PER ATTACCO DELLO SPAZIO

Il giocatore (A) con casacca in mano passa palla a (P) per poi cercare il recupero più gol nella porta grande.

I 3 attaccanti hanno come obiettivo quello di entrare nel quadrato centrale (palla e uomo non posso entrare nello stesso “cancello”).

  • STEP UNO: Libero
  • STEP DUE: Almeno un INTERSCAMBIO di posizione
  • STEP TRE: INTERSCAMBIO di posizione più una triangolazione prima dell’ inserimento
  • STEP QUATTRO: Max 10 secondi per concludere l’azione (liberi)

Numero di Giocatori: Minino 5 massimo 8

PAROLE CHIAVE : Sostegno, Dentro, Taglio,1-2, Recupero

FOCUS:

  • Tempi corretti di inserimento
  • Attiro il difendente
  • Transizione negativa
  • Occupazione dello spazio
  • Comunicazione

Rotazioni:

Ogni giocatore al termine dell’azione ruota in senso orario, fuori dal campo pronto per la rotazione possiamo inserire un giocatore che palleggia secondo modalità stabilita in precedenza (es. testa, piede forte, piede debole, alternati, mezza piramide, piramide)

Punteggi: Il GOL del “cacciatore” vale 3 punti, INSERIMENTO dell’attaccante vale 1 punto per tutti i 3 giocatori

Modalità Sfida: sfida individuale tra tutti, al termine dell ‘esercitazione i due giocatori con punteggio maggiore fanno i capitani.

Serbatoio: palloni organizzati sul perimetro dal lato di partenza del “cacciatore”

Variante: inserire oltre il quadrato centrale una porta difesa da (P), in caso di INSERIMENTO corretto dell’attaccante posso andare al gol ed aggiungere un punto extra.

EVOLUZIONE DELL’ESERCIZIO PRECEDENTE

  • 3 CONTRO 1 PER ATTACCO DELLO SPAZIO PIÙ 1 CONTRO 1 E 2 CONTRO 1

Il giocatore (A) con casacca in mano passa palla a (P) per poi cercare il recupero più gol nella porta grande.

I 3 attaccanti hanno come obiettivo quello di entrare nel quadrato centrale (palla e uomo non posso entrare nello stesso “cancello”).

Se l’attaccante si inserisce nel quadrato centrale coi tempi corretti potrà partire un nuovo “cacciatore” posizionato nel secondo settore in mezzo alle 2 portine (solo META), dando il via all’1 contro 1 (alimentiamo finte e CdD).

Se il “cacciatore” nel secondo settore recupera va a META nel quadrato centrale (1punto).

  • STEP UNO: Libero più 1 contro 1 su due porticine
  • STEP DUE: Almeno un INTERSCAMBIO di posizione più 2 contro 1 sulle portine. Guadagnato il quadrato centrale si può INSERIRE nel secondo settore un compagno per il 2 contro 1 sulle 2 portine (solo META); introduciamo il concetto di Lato Chiuso. Se il “cacciatore” nel secondo settore recupera va a META nel quadrato centrale (2 punti) e può servire il “cacciatore” nel primo settore per andare al GOL.
  • STEP TRE: Doppio INTERSCAMBIO di posizione (primo e secondo settore) più 2 contro 1 su porta difesa da (P). Se il “cacciatore” nel secondo settore recupera, ricerca l’inserimento (con i tempi corretti) del “cacciatore” nel primo settore nel quadrato centrale (1 punto). Guadagnandosi INSIEME la possibilità di attaccare la porta opposta (punti extra).

Numero di Giocatori: Minimo 7 massimo 11

PAROLE CHIAVESostegno, Dentro, Taglio,1-2, Recupero, Chiuso, Cambia

FOCUS:

  • Tempi corretti di inserimento
  • Attiro il difendente
  • Transizione negativa
  • Occupazione dello spazio
  • Comunicazione
  • Lato chiuso e compagno Libero
  • Adattamento.

Rotazioni:

Ogni giocatore al termine dell’azione ruota in senso orario, fuori dal campo pronto per la rotazione possiamo inserire un giocatore che palleggia secondo modalità stabilita in precedenza (es. testa, piede forte, piede debole, alternati, mezza piramide, piramide)

Punteggi: Il GOL del “cacciatore” vale 3 punti, INSERIMENTO dell’attaccante vale 1 punto per tutti i 3 giocatori

Modalità Sfida: sfida individuale tra tutti, al termine dell ‘esercitazione i due giocatori con punteggio maggiore fanno i capitani.

Serbatoio: palloni organizzati sul perimetro dal lato di partenza del “cacciatore”

Credit Immagine: https://fcb-escola.fcbarcelona.com/camps/the-fcbcamps

Share.

About Author

Nicola Aggio

Nicola Aggio, nato a Rovigo, Laureato in Scienze e Tecniche dell'Attività motoria preventiva e adattata, Istruttore CONI-FIGC e allenatore UEFA B. Attuale allenatore dei Pulcini (2009) del Calcio Padova.

Leave A Reply