Partite a Tema: sviluppi di progressione in ampiezza o in profondità

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Nell'articolo di oggi vediamo due Partite a Tema che ho utilizzato nel corso della passata stagione con una squadra di Giovanissimi e rivolte a tutte le categorie dell'attività agonistica, Adulti compresi. Con diverse varianti, sono ormai anni che le utilizzo, poiché ritengo siano particolarmente interessanti per allenare i giocatori a saper riconoscere gli spazi concessi dalla squadra avversaria - in profondità o in ampiezza - e sfruttarli a proprio vantaggio.
[..]
Osservazioni: la complessità della seconda proposta è certamente superiore alla precedente; oltre ad un diverso numero di giocatori coinvolti (che implica un maggior numero di relazioni possibili e da sfruttare/risolvere a proprio favore) e ad uno spazio di gioco maggiormente vincolato, le regole di provocazione e gli obiettivi da ricercare alzano il carico cognitivo e le opzioni a disposizione per ogni giocatore.

Il focus in questo caso può essere estremamente vasto. Il consiglio è di lasciar giocare, lasciando che almeno inizialmente i comportamenti emergenti appaiano da soli. In un secondo momento - nel momento dei feedback e delle correzioni - ci si può soffermare su quando e perché scegliere un obiettivo (ampiezza, attacco della profondità o penetrazione centrale) piuttosto che un altro, facendo inoltre presente come la scelta adottata possa mutare anche solamente un secondo dopo...  

Questo articolo è disponibile solo per gli Abbonati:

  • Se sei già abbonato Accedi per visualizzare l'articolo.
  • Altrimenti visita questa pagina e scopri i nostri Abbonamenti!

 

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali Élite dell'AC Este