Borussia Dortmund, Esercizio Integrato per il Tiro in porta + VIDEO

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Borussia Dortmund, Esercizio Integrato per il Tiro in porta

Nell’articolo di oggi rivediamo aggiornato un articolo pubblicato per la prima volta su Ideacalcio nel settembre 2013. Si tratta di un esercizio visto per la prima volta su youtube e che potete trovare a fondo pagina (scorrete avanti nel video fino al minuto 3’50”).

Osservazione: riprodurre graficamente la proposta, tenendo conto delle diverse proporzioni è stato un po’ difficile; se avete dubbi consultate il video.

Nella proposta vengono coinvolti tutti i giocatori della rosa, eseguendola in simultanea su entrambe le porte (per comodità l’ho disegnata solamente verso una porta). La distanza tra le due porte è di circa 40 metri.

Il materiale necessario per svolgerla su una porta è il seguente (per svolgerla in simultanea su 2 porte è naturalmente il doppio):

  • 6 paletti
  • 2 ostacoli 50cm circa
  • 10 over o piccoli ostacolini
  • palloni in abbondanza

I giocatori si dividono in partenza sulle varie stazioni. I giocatori avanzano di una stazione di volta in volta.
Per comodità esplicativa ho numerato le stazioni, sperando di essere il più chiaro possibile

Allenamento Integrato Borussia Dortmund

Numero 1: Il giocatore esegue (2) balzi laterali (prima a dx e poi a sx) su un ostacolo di circa 50 cm. All’uscita recupera un pallone.

Numero 2: Il giocatore esegue uno slalom tra sei paletti e all’uscita passa la palla al giocatore dietro di lui in attesa (Numero 3).

Numero 4: Il giocatore in attesa esegue una trasmissione lunga per il compagno nella fila opposta e gli si porta in appoggio.

Numero 5: Chi riceve il lancio chiede un dai e vai con chi gli ha passato la palla e va al tiro in porta.

Numero 6: Il giocatore che ha passato palla al giocatore in attesa (dopo aver terminato lo slalom) aggira il cono blu ed esegue un appoggio su ogni spazio tra cinque over.

Numero 7: Esegue poi un balzo su un ostacolo di circa 50 cm e possibilmente in volo (durante il balzo) esegue un colpo di testa sulla palla passata con le mani dal compagno.

Numero 8: chi fa il passaggio con le mani esegue poi un “leggero allungo”.

Numero 9: Si eseguono degli appoggi rapidi (uno per spazio) tra cinque over prima di ricevere il passaggio lungo per andare al tiro

Le ROTAZIONI:

  • Chi esegue il tiro si porta poi in posizione d’attesa per eseguire il lancio lungo e successivo 1-2
  • Chi esegue il colpo di testa prende il posto di chi gli ha passato palla
  • Chi fa il lancio lungo e successivo 1-2, esce poi dal campo per andare ad eseguire i 2 balzi laterali

 

CreditImmagine:  http://www.zimbio.com

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply