fbpx
Premium
Tecnico-Funzionali

Esercitazioni Tecnico-Funzionale: Liberare lo spazio per il compagno, Terzo Uomo e controllo orientato

7 Ottobre 2019

Esercitazioni Tecnico-Funzionale: Liberare lo spazio per il compagno, Terzo Uomo e controllo orientato

Nell’articolo di oggi presento un’esercitazione utilizzata nel corso della passata stagione con una squadra di Giovanissimi e che può essere rivolta a tutte le categorie dell’attività agonistica, ma non solo; con qualche accorgimento non escluderei un suo utilizzo neppure con la categoria Esordienti.

Si tratta di un esercitazione il cui focus è prettamente tecnico-tattico e che ho inserito nella fase di attivazione; ognuno di noi può però utilizzarla nella fase della seduta che ritiene più opportuna.

I giocatori vengono divisi su tre stazioni, ruotandoli a tempo. In tutte le stazioni si avanza di una posizione dopo il passaggio, ricoprendo a turno anche il ruolo di difensore (blu); il difensore è semi-attivo.

La proposta rientra in quelle che mi piace definire esercitazioni tecnico-funzionali, ossia esercizi con obiettivi tecnici ma mai fini a se stessi, bensì sempre funzionali al gioco e ai suoi Principi.

FOCUS

  • liberare lo spazio per favorire il compagno;
  • controllo orientato (ricezione dorsale);
  • controllo e difesa della palla;
  • fissare con la conduzione e separarsi dall’avversario;

  • STAZIONE UNO:

Il giocatore (1) trasmette palla a (2) – orientato spalle alla porta – il quale effettua un controllo orientato; (3) taglia e (4) si inserisce sull’esterno. Il difensore decide se seguire (3) o se difendere lo spazio esterno. Il giocatore (2) trasmette sul giocatore lasciato libero.

L’esercizio termina con la conduzione a meta sulla porticina più vicina.

Osservazioni: Più semplice a dirsi che a farsi. Nonostante la complessità della proposta sia piuttosto bassa, le difficoltà non mancano.

  • primo controllo orientato di (2) che deve essere “pulito” per non mandare fuori tempo i due compagni;
  • tempismo corretto del taglio di (3);
  • tempismo corretto nell’inserimento di (4);
  • presa visione e decisione in tempi brevissimi di (2);
  • il passaggio di (2) deve essere giocato sulla corsa del compagno;

 

  • STAZIONE DUE:

Il giocatore (1) vuole servire (3) ma impossibilitato, trasmette a (2) per connettersi con (3). L’esercizio termina col controllo orientato di (3) e la conduzione a meta sulla porticina.

Osservazioni: Concetto di terzo uomo diagonale. Si sfrutta (2) per connettersi con (3). Qualità e “pulizia” dei due primi controlli di (2) e (3).

  • STAZIONE TRE:

Il giocatore (1) gioca un passaggio a parabola per (2), marcato in modo semi-attivo da (d); (2) deve ricevere e difendere la sfera mentre (1) esegue un es.coordinativo prima di poterlo aiutare.

Ricevuto lo scarico, (1) punta (d) mentre (2) si muove con un fuorilinea prima di ricevere il passaggio di ritorno e calciare nella porticina.

Osservazioni:  Il giocatore (1) deve essere rapido nell’eseguire il suo esercizio coordinativo, correndo a sostegno del compagno. Il giocatore (2) deve innanzitutto frapporre il proprio corpo a difesa della sfera, evitando di posizionarsi completamente spalle alla porta. Avambraccio a protezione del proprio spazio e difesa della palla.

Dopo aver scaricato palla, (2) prende ampiezza mentre (1) conduce verso (d), fissandolo.

Nel momento in cui (d) si sarà concentrato su di noi, passaggio a (2) che controlla e calcia nella porticina; quest’ultimo mantiene la linea di (d), evitando di finire in fuorigioco.

 

 

Credit Immagine: https://www.squawka.com/

Powered By MemberPress WooCommerce Plus Integration