Situazione di Costruzione P+6c5: riconoscere la Condizione Numerica

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Nell'articolo di oggi vediamo un'esercitazione rivolta alle categorie dell'attività agonistica - dai Giovanissimi agli Adulti - e che si presta a diversi adattamenti numerici, in base alla categoria e alle capacità dei giocatori con cui lavoriamo.

Si tratta di una situazione di gioco e, più nello specifico, di quelle che definisco situazioni di costruzione. Tuttavia, seppur vedremo infatti una situazione di costruzione bassa, il focus della proposta (che come sempre potrà essere più o meno ampio a seconda delle solite innumerevoli variabili) ho scelto di spostarlo sull'abituare i giocatori a "saper contare". Questo concetto, espresso anche da mister Roberto De Zerbi in un suo ormai famoso intervento durante la quarantena, se da un lato può sembrare estremamente intuitivo, nella realtà dei fatti è molto più complesso. 

"Quanti giocatori avversari pressano la palla? Ma soprattutto, in che condizionano numerica si trovano i nostri attaccanti rispetto alla difesa avversaria? In caso di parità o addirittura superiorità numerica, la costruzione dovrà essere per lo più verticale, cercando di accedere ai disadattamenti dell'avversario (nell'aver portato tanti giocatori dentro la nostra metà campo) molto velocemente". 

Questo articolo è disponibile solo per gli Abbonati:

  • Se sei già abbonato Accedi per visualizzare l'articolo.
  • Altrimenti visita questa pagina e scopri i nostri Abbonamenti!

 

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali Élite dell'AC Este